Debutterà domani nei cinema in 3D e dal 3 dicembre in tutti i formati Rapunzel – L’intreccio della torre, la nuova fiaba targata Disney, rivisitazione in chiave contemporanea della classica fiaba di Raperonzolo. Per la Major, si tratta del cinquantesimo lungometraggio animato.

Il nuovo cartoon racconta di Flynn Rider, il bandito più affascinante e ricercato dell’intero regno che verrà preso in ostaggio in una misteriosa torre da Rapunzel, figlia di re, segregata in questa altissima torre da una strega cattiva, che tutti i giorni si arrampica da lei scalandone la bionda chioma. Rapunzel verrà salvata da Flynn e i due intraprenderanno un avventuroso viaggio verso la capitale. Li attenderà qui un’avventura decisamente più grande di quanto avessero immaginato.

Disney propone dunque una bella storia prima delle festività natalizie e dota i personaggi di grande umorismo, riuscendo a coinvolgere lo spettatore e facendolo ridere in numerose occasioni. Nella sua versione in 3D, la pellicola risulta maggiormente spettacolare nelle scene più emozionanti, mentre per il resto non si nota una grossissima differenza.

Proprio a un giorno dal debutto nei cinema di Rapunzel – L’intreccio della Torre, è stato diffuso dalla Major uno degli ultimi spot del film: si tratta della finta pubblicità di Rapunchioma, un medicinale molto, molto speciale. Lo riportiamo qui di seguito.