Domani arriva al cinema “La Banda dei Babbi Natale“, l’ultima commedia esilarante del trio comico Aldo, Giovanni e Giacomo.

Il film, diretto da Paolo Genovese, racconta la storia di tre amici, Aldo Baglio, Giovanni Storti e Giacomo Poretti, rispettivamente un disoccupato con il vizio del gioco, un veterinario casanova con due mogli e un medico ossessionato dal ricordo della moglie morta che gli appare in sogno ogni notte. I tre amici vengono arrestati e accusati di furto alla vigilia di Natale. Al commissariato di Polizia, l’ispettore (Angela Finocchiaro) si ritroverà, suo malgrado, ad ascoltare le storie personali e le frustrazioni dei tre amici.

Tra gag divertenti e sketch esilaranti, il trio comico ritorna sul grande schermo con una nuova commedia. A due anni di distanza dall’infelice e mal riuscito “Un cosmo sul Comò”, il trio comico sembra aver ritrovato la propria vena artistica con questo film, ben confezionato e articolato.

Con La Banda dei Babbi Natale il trio composto da Aldo, Giovanni e Giacomo torna a calcare la strada che l’ha reso famoso, con una comicità pulita e delicata. Sempre politically correct, non ci sono parolacce o volgarità, ma semplici risate intelligenti: si ride sulla sfortuna umana, sui luoghi comuni della suocera odiosa o la guardia svizzera.

La sceneggiatura è curata e ben strutturata, il ritmo buono e la comicità del trio non risulta mai eccessiva e difficilmente dà luogo alla classica “risata a crepapelle”.

Tante poi sono le citazioni presenti nella pellicola: da “Le Iene” a “Il Grande Lebowski” passando per “Matrix”.

La pellicola segna anche l’esordio cinematografico di Mara Maionchi, giudice TV di X-Factor, trasformata nella solita suocera odiosa che viene sempre messa a tacere grazie alla puntura narcotizzante.

Del cast fanno parte anche Giorgio Colangeli, Sara D’amario, Giovanni Esposito, Silvana Fallisi, Antonia Liskova, Lucia Ocone, Cochi Ponzoni, Massimo Popolizio, Remo Remotti.

“La Banda dei Babbi Natale” è una commedia divertente adatta al periodo natalizio.