Poliziotti fuori – Due sbirri a piede Libero” è un film d’azione molto divertente diretto dal regista Kevin Smith (“Clerks”), pronto per il debutto nei cinema il 25 giugno.

Il film vede protagonisti Bruce Willis, eroe per eccellenza dei film action, e Tracy Morgan, star della serie TV comica “30 Rock”.

Definito dai più importanti critici americani uno tra i più brutti film del 2010, “Poliziotti fuori – Due sbirri a piede libero” ha registrato oltreoceano un clamoroso flop al botteghini.

Al Dipartimento di Polizia di New York, lavorano due insoliti detective, Jimmy Monroe (Bruce Willis) e Paul Hodges (Tracy Morgan). La coppia si contraddistingue per i mezzi rudi e molto scenografici utilizzati per risolvere i casi. Un giorno però Jimmy Monroe decide di vendere una preziosa figurina di Baseball per poter pagare il matrimonio della figlia, ma quando entra nel negozio viene rapinato. Così la coppia di sbirri inizia a cercare la figurina rubata e avvalendosi anche dell’aiuto di un ladro (Seann William Scott) si ritroveranno a fronteggiare i loschi traffici di un noto e pericoloso gangster sudamericano.

Il film è pieno di scene d’azione e gag esilaranti, anche se poco intelligenti e molto scontate. Il ritmo è buono e la sceneggiatura presenta una serie di famose citazioni di diversi film di genere.

Sicuramente il plot non è originale, come i dialoghi e i protagonisti, ma gli amanti del genere difficilmente non lo apprezzeranno.

Bruce Willis ritorna sul grande schermo in ottima forma, mentre la pellicola diventa un’ottima occasione per conoscere l’attore comico Tracy Morgan, abbastanza sconosciuto in Italia.

Con questo film il regista Kevin Smith ritorna al cinema cambiando completamente il suo genere: prova d’autore o imperdonabile errore? Al box office l’ardua sentenza.