Regali di Natale: come ogni anno, la classica domanda che si ripete è “quali fare a lui?”. Dopo aver scartato i classici maglioni con le renne, le calze maschili lunghissime ed il set di guanti e cappelli di lana sempre dello stesso colore, è il momento di concentrare la propria attenzione su qualcosa di utile e diverso. Un esempio: il profumo.

Regalare un profumo non è solamente scegliere una fragranza per un proprio amico o per il proprio partner, ma dimostrare all’altro che lo si conosce a tal punto da riuscire a convertire, con l’aiuto del naso, l’essenza della persona in un prodotto olfattivo.

Galleria di immagini: Regali di Natale, i profumi per lui

Il profumo, tra i regali di Natale, è uno di quelli che più dimostra il bene e la stima dell’altro. Ecco, dunque, 10 profumi per lui da mettere sotto l’albero natalizio.

  1. Nove25 – Anchor: un gioco di colori olfattivi realizzati da Nove25, nota casa di gioielli che, tra gli altri, ha adornato le mani di Fedez. Un bottiglia enigmatica, di nero vestita con un’ancora a fare da padrona della scena (che, una volta finito il profumo, può essere staccata ed indossata come un gioiello in quanto realizzata in argento 925). La chiave di violino per la lettura del profumo è data dai legni ed i muschi, base della piramide. Le prime note che si percepiscono sono il basilico, la violetta ed il bergamotto che custodiscono un cuore prezioso, dove il pepe rosa, la cannella e lo zenzero permeano la freschezza del profumo. Uno dei regali di Natale più adatti per tutti gli uomini che, quotidianamente, guidano il proprio maestoso galeone alla scoperta di nuovi porti.
  2. Acqua di Parma – Ambra: della Casa di profumi ormai nota grazie alle proprie colonie, Ambra appartiene alla collezione ispirata alle concerie della Toscana. Questa fragranza della leather collection prende vita dalla seduzione tra le note agrumate e l’Ambra Grigia, essenza preziosissima e dalle antichissime origini. Un profumo elegante ed esclusivo, in grado di vestire un uomo sofisticato e raffinato, che fa della propria dialettica e delle proprie movenze il vero punto di forza. Il sandalo e la vaniglia rendono possibile il sodalizio olfattivo, lasciando alla mente il piacere di viaggiare alla scoperta dei segreti più intimi dell’uomo misterioso.
  3. Santi Burgas – Oud De Burgas: tra i regali di Natale presentati è forse quello più particolare. La white collection di Santi Burgas impasta essenze tipiche delle culture orientali con i richiami olfattivi più classici delle città cosmopolite, dando vita a profumi di altissima qualità. Un profumo molto particolare, avvolto dal silenzio del deserto, che dà la sensazione di guardare l’infinito orizzonte alla ricerca della felicità. Il sandalo australiano definisce il movimento delle note speziate che fanno il fascino del profumo. La figura maschile associata è decisa, rude, che però non si manifesta al mondo in maniera violenta o volgare, ma che fa della diplomazia la propria arma. Una fragranza riconoscibile ed incredibilmente sincera, capace di vestire solo alcune pelli, senza diventare troppo scontrosa.
  4. Profumum – Acqua di Sale: un vero e proprio classico della profumeria, che dipinge una visione libera e spensierata della vita. Proprio come le onde che si infrangono sulle coste rocciose del Bel Paese, anche Acqua di Sale accarezza la pelle facendo della salinità delle acque il proprio punto di forza. Seppur molto imitato, questo profumo è unico nel proprio genere ed è in grado di diventare una lente attraverso la quale guardare il mondo ed affermarvisi.
  5. Antica Barbieria Colla – Colonia 1: per l’uomo, tra i regali di Natale, non si può non pensare a prodotti che riguardino la bellezza del viso. Tra le case specializzate nella bellezza maschile, Antica Barberia Colla, oltre ad offrire prodotti per la cosmesi ed il benessere della barba, ha lanciato, in occasione del centenario della fondazione, la linea Colonie 1904. Ad ognuna delle fragranze è associato un numero di questa data; la Colonia 1, poggiando le proprie fondamenta sul Muschio e sul Patchouli, definisce una maschilità frizzante, inebriante e briosa. Il bouquet floreale rende possibile il dialogo tra divertimento e fascino, spezzando quel velo di mistero che si è abituati ad associare all’uomo, senza deturparne l’eleganza.
  6. Chanel – Bleu: anche questo profumo è tra i regali di Natale più frequenti, forse proprio per la sua versatilità e per l’ampia commerciabilità del prodotto. Infatti è in una cassaforte blu che si nasconde un profumo tipicamente maschile, che plasma una bellezza cosmopolita e dinamica, che non riesce a fermare i propri passi, perché la scoperta del domani è più preziosa di ogni altra cosa.
  7. Paul Emilien – Pure Addiction: dalla Maison del Mastro Profumiere francese Paul Emilien arriva Pure Addiction, una fragranza esclusiva, che muove i propri passi grazie ad un cuore di Ambra e Muschio Bianco, che esplodono attraverso il Basilico della Vietnam. Il cuore pulsante batte grazie, tra i tanti colori, al Cedro della Virginia, che ne caratterizza la consistenza e l’aderenza alla pelle. Un profumo unico, che gioca sul principio del “vedo non vedo”, in grado di stimolare l’olfatto altrui e l’interesse nei confronti della persona e della sua anima.
  8. Dior – Fahrenheit : il padre delle fragranze maschili è senza ombra di dubbio Fahrenheit, che molto spesso si ritrova tra i regali di Natale, soprattutto per gli uomini della famiglia più grandi. Infatti la fragranza è associata da molti al proprio padre o al proprio nonno, perché caratterizza la bellezza bruta dimenticata, di quando l’uomo lavorava solitario per crescere i propri affetti. Un vero e proprio must che, però, deve piacere (molto più di tanti altri profumi commerciali) per via della sua enigmatica essenza.
  9. Inspiritv – Lux: dal genio di Luca Calvani arriva la linea di candele e di profumi intitolata Inspiritv. Lux, tra le fragranze presentate dall’attore, è quella che riesce a sintetizzare al meglio il messaggio olfattivo che la Maison vuole lanciare: è la luce che irradia la mente e scalda il cuore, diventando vero e proprio simbolo di connessione e legame tra gli uomini. La consapevolezza del proprio essere prende forma attraverso fiori e legni africani, accostati magistralmente a frutti e fiori asiatici, capaci di infondere grandiosità ad un profumo leggibile in maniera universale. Vivamente consigliato tra i regali di Natale per tutti coloro per i quali si prova stima.
  10. Hermes – Terre d’Hermes: l’ultimo della lista dei regali di Natale, ma non per importanza, è il caposaldo della cultura olfattiva di Hermes. Un profumo che traccia la scoperta di universi culturalmente opposti, che si fondono grazie all’ampia vestibilità del profumo. La bottiglia lascia divampare un profumo unico, che ben si associa all’identità di un uomo assetato di conoscenza, alla ricerca della verità.