I regali di Natale fatti a mano sono un’opzione sempre più diffusa: prima di tutto perché le idee fai da te sono un pensiero unico, inoltre nella maggior parte dei casi si riesce sempre a contenere il budget.

Il regalo di Natale fai da te è l’idea giusta per tutti: genitori, partner, amichefratelli e sorelle. È importante l’idea giusta per realizzare regali gastronomici oppure, se si è bravi con la manualità, utilizzare l’uncinetto e stupire tutti anche grazie ai numerosi tutorial.

Se, infatti, negli anni passati si era perso il gusto del regalo fatto a mano, a eccezione dell’immancabile sciarpa confezionata dalla nonna, oggi il fai da te diventa anche sinonimo di fantasia, di personalizzazione, di unicità. Il tempo è sempre più un bene prezioso, dunque quale dimostrazione d’affetto maggiore dell’utilizzare qualche ora del proprio per dare vita a un dono per una persona cara da mettere sotto l’albero?

A tale proposito, ecco alcune idee da cui prendere spunto per realizzare regali di Natale fatti a mano.

  • Marmellate e biscotti. Se il vostro partner (o il vostro papà) è un super goloso, potrete realizzare delle marmellate o conserve del gusto preferito, oppure dei biscotti secchi a forma di cuore che potranno anch’essi essere conservati per più giorni. Parte del regalo anche la confezione. Per le marmellate scegliete dei vasetti carini e realizzate etichette con messaggi d’amore: potranno poi essere riutilizzati in casa. Lo stesso vale per i biscotti: scegliete una bella scatola, in vetro, legno o in metallo stile vintage, così che una volta finiti i biscotti lui potrà riutilizzarla e conservarla, magari in bella vista sulla scrivania.
  • Candela profumata. La candela profumata è un’ottima idea per la mamma, le amiche, le colleghe di lavoro: il bello è che è possibile personalizzarla nella forma, nel colore e nel profumo, così da accontentare proprio tutti i gusti. Per realizzarla bastano uno stampo per candela, cera colorata, uno stoppino e l’olio essenziale preferito. Invece dello stampo, le più creative potrebbero colare la cena in contenitori che poi faranno parte del regalo, come per esempio in simpatiche tazzine da regalare insieme al piattino corrispondente.
  • Sciarpa di lana. Altro che passatempo da nonne: la lana è tornata di gran moda, e a seconda del tempo che si ha a disposizione si può realizzare un maglione, un cappello oppure la classica sciarpa, più facile da fare anche se si è dei principianti. Tra le idee più moderne ci sono dei caldi colli in lana, per sostituire la tradizionale sciarpa, delle borsette con manici rigidi, oppure dei simpatici involucri per tazze da tè.
  • Oggetto in découpage. Il découpage è tra le tecniche decorative più semplici da realizzare e permette di ricoprire di un collage qualsiasi oggetto con le immagini preferite: bastano forbici, fogli di carta da découpage, colla vinilica e fissativo. Per la scelta della carta ma anche dell’oggetto potete ispirarvi al Natale: potete acquistare un abete di legno da ricoprire, oppure decorare un vassoio con i simboli delle feste, da Babbo Natale alle renne passando per stelle di Natale e pupazzi di neve. Oppure potete puntare sui gusti del destinatario del dono, ricoprendo una scatola di immagini di divi e dive del cinema in bianco e nero, un tagliere con romantici fiori, un vaso con tanto cuori di diverse forme e colori.
  • Potpourri. Il potpourri fai da te, per armadi, cassetti o ambienti è un’idea colorata e profumata per il regalo di Natale. Per realizzarlo mettete a seccare petali e boccioli di fiori. Una volta secchi aggiungete chiodi di garofano o cannella e pezzetti di legno su cui far cadere qualche goccia dell’olio essenziale preferito: a questo punto inserite il tutto in un barattolo ermetico per una notte. Il giorno dopo il vostro potpourri sarà pronto per essere confezionato in sacchetti o ciotoline da regalare.