Il 4 novembre Kelly Rowland e il marito Tim Witherspoon hanno dato il benvenuto al loro primogenito, Titan Jewell, e a viziarlo ci pensa lei, l’ex membro – e front-girl – delle Destiny’s Child nonché cugina Beyoncé.

La popstar non ha voluto badare a spese pensando, sì, al piccolo Titan, ma ha riservato qualcosa anche per i genitori: questo quanto rivelato dal magazine britannico Heat, per il quale Queen Bey avrebbe pagato suon di quattrini per servire anche la neo mamma ed il marito con uno chef personale per un anno intero. Il prezzo? “Solamente” 250.000 dollari, ovvero circa 200 mila euro.

Ma non è finita qui: la popstar avrà pensato che un solo regalo non era abbastanza e così ha pensato anche al figlio riempendolo di altri regali, forse piccoli nelle dimensioni ma certamente non nel prezzo. Partendo da una giacchina in pelle firmata Versace e del valore di circa 260 dollari (207 euro) per salire ad una borsa per pannolini firmata Louis Vuitton da 2200 dollari (più di 1700 euro), un peluche completamente tempestato di diamanti dal valore di 10 mila dollari (quasi 8000 euro) e, per chiudere in bellezza, spunterebbe anche una culla dipinta a mano con il nome in oro del valore di 50 mila dollari (circa 40mila euro).

Delle cifre che fanno girar la testa a tutta la gente normale, ma a quanto pare erano più che dovute per la popstar texana, che ovviamente se lo può permettere dato che è stata incoronata da Forbes nella classifica del 2014 come celebrità più potente del mondo, con un patrimonio di 155 milioni di dollari. Dopotutto era un modo per ripagare la collega e cugina per i regali che le sono stati fatti ben due anni fa con la tanto attesa nascita di Blue Ivy, uno dei quali una vasca da bebè imbellita con dei gioielli per un valore di circa 5 mila dollari (4000 euro).