Per indossare il low cost serve soprattutto un pizzico di eleganza: lo sanno bene la Regina Letizia Ortiz e la Duchessa  di Cambridge Kate Middleton, che sembrano “sfidarsi” all’ultimo colpo per chi sfoggia al meglio un look low cost.

Galleria di immagini: Vestire low cost: gli outfit delle "Royal Ladies"

Avere un titolo nobiliare non sempre è, infatti, sinonimo di una vita piena di tutte le ricchezze del mondo: specie per quanto riguarda lo stile, infatti, le “Royal Ladies”, da Regine a Principesse, spesso optano per dei look low cost, dimostrando che non sempre bisogna indossare capi costosi per apparire al meglio e dettare tendenza.

Da giornalista a Regina di Spagna, Letizia Ortiz può aver cambiato qualche abitudine, ma non del tutto quando si tratta di moda low cost: infatti è stata pizzicata più volte a fare shopping da Mango e Zara e a riciclare spesso abiti e accessori vari. Tra i capi low cost più recenti, sfoggiato nel 2014 in occasione della presentazione di una mostra a Madrid, troviamo la tuta blu notte con maniche corte e scollatura vertiginosa firmata Mango che costata non più di 60 euro, abbinata ad accessori più costosi, dalla pochette Carolina Herrera e cintura e sandali in oro Magrit.

Il colore preferito della Regina è il rosso intenso e della stessa tonalità è anche il completo firmato Mango indossato per il 75° anniversario del Centro Superiore di Ricerca Scientifica con giacca rossa, maglia bianca con motivo nero e rosso e un pantalone nero. Letizia sarebbe particolarmente legata ad un altro capo low cost, ovvero una giacca Mango – con un taglio simile all’iconico capo firmato Chanel -, bianca e con motivi blu che ormai indossa da un paio di anni.

Impossibile dimenticarsi del look sfoggiato invece dalla Principessa Charlotte di Monaco durante il party che ha anticipato le nozze tra Beatrice Borromeo e Pierre Casiraghi: per l’occasione ha infatti indossato un lungo abito firmato Zara, decisamente casual ma anche dallo stile boho-chic e costato soprattutto neanche 50 euro. Un “abitino da nulla”, se si conta che poi per il grande giorno ha indossato un abito firmato Gucci.

Tra le new entry della famiglia reale svedese, anche la neo principessa e neo sposa del principe Carlo Filippo di Svezia, Sofia Hellqvist, ha dimostrato di poter vestire low cost e rimanere sempre elegante: in occasione di un gala reale in Svezia la Principessa ha infatti indossato un abito di paillettes nei toni del rosa firmato ASOS e costato circa 143 dollari.

A vestire low cost è anche la cognata nonché sorella del principe Carlo Filippo, Victoria: in occasione del sontuoso matrimonio del fratello con Sofia l’erede al trono ha indossato un abito “firmato” dal colosso di moda low cost svedese, H&M, parte della collezione Concious e realizzato per questo con particolare attenzione per la salvaguardia dell’ambiente.

Vestire low cost: Kate Middleton fa tendenza

Sebbene non sia ancora una Principessa a tutti gli effetti, Kate Middleton è certamente uno dei reali ad avere grande stile puntando anche su dei capi low cost: come dimenticare, infatti, il vestito bianco con pattern nero firmato Zara e indossato dalla Duchessa nel 2011 in occasione dello show dell’ex Take That Gary Barlow. E del marchio spagnolo è anche il girocollo indossato in occasione della prima del film su Nelson Mandela, sapientemente abbinato a un abito color crema dello stilista francese Rouland Mouret.

E non disdegna altri marchi low cost: ad esempio quando ha incontrato la First Lady Michelle Obama la Duchessa ha indossato un abito color carne di una catena a basso costo britannica, Reiss, e nel 2012 in occasione di un evento al Bacon’s College di Londra – durante il periodo delle Olimpiadi – ha scelto un capo firmato Hobbs (Wessex) e costato solamente 45 euro. Dello stesso marchio è anche l’abito bianco con motivo animalier riciclato dalla Duchessa in più occasioni, nel 2013 incinta di George e nel 2015 quando era in dolce attesa della principessa Charlotte. Il prezzo? Intorno alle 170 sterline.

Per le occasioni importanti la Duchessa indossa quasi sempre il suo paio di scarpe preferito firmato L.K. Bennett che certamente non è proprio economico, ma certamente costa un quarto rispetto a un paio di scarpe griffate dalle case di moda più rinomate. Per i look casual, invece, la Duchessa dà sempre il meglio di sé, specie se ci sono di mezzo altri capi firmati Zara: Kate ha infatti indossato un blazer blu firmato dal marchio spagnolo per il viaggio in Australia e Nuova Zelanda con il principe William, abbinato sapientemente ad altri capi non proprio low cost.