Fine di una giornata pesante al lavoro, si torna finalmente a casa, via le scarpe, gli anelli e la cintura stretta in vita.

Sprofondate sul divano immaginando che niente sarebbe più entusiasmante di una seduta di massaggio in un centro benessere.

Ma, in attesa di potervi concedere un week end in un’esclusiva beauty farm, sogno ricorrente pressoché di ogni donna, non trascurate il benessere che i piccoli auto-massaggi possono donare. Per i vostri momenti di relax vi consigliamo il massaggio alla testa che, in assenza di un compagno comprensivo e disponibile, potete regalarvi anche da sole! Ecco come procedere.

1) Accarezzate delicatamente i capelli, quindi prendetene un ciuffo alla volta tirando con un po’ di forza.

2) Appoggiate le mani ai lati della fronte, tenendo il pollice dietro le orecchie, mentre l’indice e il medio andranno sulle tempie; premete delicatamente per alcuni secondi, rilasciando lentamente e ripetendo il movimento per una decina di volte.

3) Con la punta delle dita fate dei piccoli movimenti circolari su tutto il cuoio capelluto, partendo dalla fronte per percorrere tutta la superficie del cranio, soffermandovi dietro alle orecchie e alla base della nuca per eliminare tutta la tensione accumulata.

4) A meno che abbiate immediatamente prima fatto la messa in piega, è preferibile massaggiarsi usando olio di argan, che lascia sui capelli una pellicola protettiva in grado di proteggere dall’aggressione degli agenti atmosferici e dal calore del phon e della piastra.