Il benessere dei membri di una coppia è fondamentale per costruire un rapporto sano e duraturo. Bisogna trovare la persona giusta ed evitare le “cattive compagnie”. Molto spesso, ci si relaziona però con una persona sbagliata, che tende a rendere gli altri isterici, nervosi e carichi di negatività.

Esistono quindi determinati tipi di persone che vanno tenute alla larga. È il caso di coloro che rifiutano di lasciarsi il passato alle spalle. Chi molto spesso richiama alla mente eventi dolorosi del passato, tende a farsi terra bruciata intorno: prima di tagliare i rapporti è bene mettere in chiaro che non si ha voglia di parlare di storie passate, specialmente se dolorose.

Galleria di immagini: flirt

Vanno trattati alla stessa stregua coloro che, oltre a criticare, tendono ad analizzare e giudicare gli altri traendo conclusioni affrettate: se non si riesce a comunicare la propria noia nel sentire certi discorsi è meglio chiudere la conversazione prima che diventi troppo intima e confidenziale.

Se poi si ha a che fare con persone che tendono a piangersi addosso, evitando di trovare una soluzione ai problemi, si può offrire loro aiuto oppure tenerli a distanza ed evitare qualsiasi tipo di rapporti.

Il tipo di persona che fa più paura è sicuramente l’ipocrita, in quanto “predica bene e razzola male”. Di solito, queste persone tendono a sorridere agli amici per poi pugnalarli alle spalle con pettegolezzi pungenti o semplici commenti negativi.

Quando una persona parla male di un amico in sua assenza è bene starne alla larga: potrebbe adottare lo stesso comportamento con la propria compagna, spiattellando ai quattro venti i problemi che si hanno all’interno del rapporto.

Un discorso simile riguarda invece coloro che tengono a gettar fango sugli amici, incolpandoli di tutto ciò che accade nelle loro vite. Molto spesso, queste persone adottano comportamenti disdicevoli come barriera per la loro insicurezza. Si può scegliere di essere pazienti e dare loro un’altra chance oppure tagliare i rapporti in tronco.

Bisogna invece stare alla larga da coloro che tendono a raccontare i propri problemi in pubblico: “i panni sporchi si lavano in famiglia”, quindi è meglio tacere sulle proprie vicende personali.

Intraprendere una relazione con un brontolone è una pessima idea, queste persone tendono a criticare qualsiasi cosa nella propria vita e in quella degli altri. E se è vero che l’amore è cieco, bisogna agire di conseguenza cercando di dimostrare al proprio compagno che la vita di coppia ha molti lati positivi e che bisogna concentrarsi su questi.

Infine, è bene tenere alla larga gli impiccioni: anche un’amica della propria compagna o il miglior amico del proprio fidanzato rischia di rovinare il rapporto se mette bocca negli affari di coppia. Essere sinceri anche in questo caso è importante, con il dialogo è possibile tenere a distanza questo tipo di persone.