Le relazioni cambiano in base alla stagione? Mentre in primavera e in estate si è più inclini a innamorarsi e ad avere flirt, l’inverno sembra più adatto a guardare film vicino al caminetto acceso accarezzando il proprio gatto. L’inverno non sembra adatto a stare nudi ed è un po’ difficile sudare sopra le coperte, in più, se la propria storia d’amore è collaudata, si avverte una certa stanchezza, come dare per scontato tutto. E forse perdere tutto quello che si è conquistato giorno per giorno, l’amore, la complicità, l’intimità.

Così il fuoco dell’amore sembra non riscaldare in alcuni casi a sufficienza l’inverno: ma dare per scontate le relazioni è il modo più veloce per farle naufragare miseramente. L’amore non è qualcosa che compare all’improvviso, ci vogliono sacrifici per poter proseguire la propria storia. Anzi alcuni non si possono definire neppure sacrifici, ma semplici accortezze che dimostrino quanto ci si tiene all’altra persona.

Un consiglio per ravvivare la fiamma della propria relazione è cercare di interessarsi maggiormente a ciò che piace al proprio lui. Questo non significa invadere eccessivamente i suoi spazi, ma piuttosto passare del tempo di qualità a conoscere meglio l’uomo che ci si trova accanto. Molti uomini per esempio amano il calcio o un altro sport, per cui si può preparare una serata insieme con birra, panini e la Champions League, sempre che lui non abbia già organizzato con i suoi amici. Se il proprio uomo è più sull’intellettuale, si può pensare a una mostra di un artista che lui ama, una capatina al cinema o semplicemente a scambiarsi vicendevolmente i libri che si stanno leggendo.

Poi ci si può anche scambiare i favori, ossia fare qualcosa l’uno per l’altra. Naturalmente, i favori devono essere alla pari, nel senso che se lui chiede semplicemente di comprargli le sigarette, non gli si può chiedere in cambio un paio di scarpe. E in casa la questione non cambia: portare fuori la spazzatura o una passeggiata con il cane non può equivalere a spazzare e lavare per terra.

Inoltre, e questo occorrerebbe farlo di tanto in tanto, bisognerebbe togliersi dalla testa degli interrogativi. Le donne spesso covano rancore all’infinito finché magari non esplodono per mettere fine a qualcosa che poteva essere bello ma lo si è messo da parte per qualche dettaglio dettato dall’orgoglio. E allora il consiglio è: parlare, sempre. Se qualcosa dà fastidio, qualche atteggiamento non piace, si può risolvere insieme, ma se non si parla è difficile che l’altro legga nel pensiero.

Infine, si deve provare qualcosa di nuovo per non cadere nell’abitudine. Fare un viaggio, cucinare qualcosa di innovativo, esplorare posti nuovi e naturalmente provare nuove posizioni sotto le lenzuola. Certe novità sono sempre apprezzate dagli {#uomini}.

Fonte: She Knows.