Le relazioni serie, ossia impostate su basi solide e stabili, producono effetti benefici: questo dato pare ormai acclarato grazie a diversi studi portati avanti sull’argomento. In particolare, sono tre gli effetti positivi che dovrebbero indurre una persona a ricercare un rapporto stabile. Questi effetti derivano precipuamente dalla rassicurante routine che si instaura quando due persone innamorate decidono di dare profondità al sentimento.

Nelle relazioni serie il primo effetto benefico riguarda la possibilità di avere sempre qualcuno in {#coppia} con cui parlare dopo una stressante giornata di lavoro: si rientra a casa e si sa di poter contare sulla persona amata per confrontarsi e discutere di qualunque argomento in maniera rilassata. Non è certamente cosa da poco sapere di poter contare sul sostegno di qualcuno di ultra fidato per comunicare i propri stati d’animo gettando la maschera che sovente si deve indossare quando si è fuori, al lavoro e in tutte le situazioni formali.

Il secondo effetto benefico è un corollario del primo: si tratta del rassicurante senso di intimità e protezione che si percepisce quando un rapporto oltrepassa i confini della passione bruciante degli inizi per assestarsi sui binari del sentimento profondo, frutto anche della conoscenza dei pregi e dei difetti reciproci. Alcuni studi scientifici ne hanno addirittura messo in risalto l’effetto positivo sulla salute dei due partner. Tradotto: la profondità  dei sentimenti va a braccetto con una salute di ferro.

Una ricerca pubblicata sul British Medical Journal ha messo in rilievo la stretta correlazione tra un {#matrimonio} ben riuscito e una lunga vita: in particolare gli studiosi della Cardiff University hanno evidenziato come gli {#uomini} felicemente sposati conducano una vita più sana grazie alle amorevoli indicazioni della consorte; d’altro canto la vita coniugale aumenta nelle mogli il senso di sicurezza e l’autostima, influendo assai positivamente sul benessere psico-fisico in generale.

Il terzo effetto benefico derivante da una relazione seria riguarda la vita sessuale: una felice intesa sotto questo profilo riserva numerosi vantaggi anche sul piano della salute. Diverse ricerche hanno dimostrato che una vita sessuale regolare e appagante migliora lo stato del sistema cardiovascolare, fa abbassare i livelli di colesterolo, fa produrre le endorfine, meglio note come gli ormoni del benessere, e aiuta a mantenersi in forma.

In conclusione, pare assodato che chi sta in coppia se la passa meglio di chi vive una situazione di solitudine sentimentale forzata. Naturalmente bisogna tenere presente che una relazione stabile e serena non si ottiene con la bacchetta magica, ma è il frutto di piccole e costanti attenzioni quotidiane nei confronti del partner.

Due amanti sono come due giardinieri: ciascuno deve darsi da fare per fornire le cure necessarie alla pianticella che rappresenta metaforicamente l’amore che lega l’uno all’altra. L’impegno profuso per costruire una storia d’amore felice viene solitamente ripagato anche in termini di benessere e serenità interiore. Non a caso il drammaturgo russo Anton Cechov scrisse:

«Quando ami, scopri in te tale ricchezza, tanta dolcezza, affetto, da non credere nemmeno di saper tanto amare».

Fonte: She Knows