Sembra che la convivenza allontani il {#matrimonio}. A lanciare l’allarme è l’attrice Valeria Golino che, in un intervista al settimanale “A”, confessa di pensare al matrimonio con il compagno Riccardo Scamarcio, di 12 anni più giovane. Lui, però, “ogni tanto lancia qualche segnale poi però non approfondisce”. Rivela la Golino:

Galleria di immagini: Valeria Golino e Riccardo Scamarcio

“Riccardo lo sposerei. Solo lui. Con lui farei tutto quello che non ho voluto fare prima, anche quelle cosa che poi ti dicono: ma cosa ti è saltato in mente? Le farei così, per errore, per allegria.”

Ma, confessa sorridendo:

“Non bisogna mai convivere, sennò non ti sposano più. Questo ormai l’ho capito. In realtà mi hanno chiesto in moglie solo gli uomini a cui non ho dato nulla…”

L’attrice confida nell’intervista anche il desiderio di diventare madre, nonostante abbia 44 anni:

“Voglio un figlio. Anche se non sono più giovanissima, non mi do per vinta”.

Intanto che aspetta la risposta del suo bel tenebroso, Valeria Golino si tiene impegnata con progetti importanti come il suo debutto da regista dietro la macchina presa, dopo l’esperienza del cortometraggio “Armandino e il Madre“.

Il film, tratto dal libro  “Vi perdono” di Mauro Covacich (pubblicato sotto lo pseudonimo di Angela Del Fabbro), affronterà un tema difficile come quello dell’eutanasia.

Fonte: TgCom