PREPARAZIONE

Semplice ma gustoso questo antipasto da preparare con l’ortaggio più antico del mondo, che per secoli è stato l’alimento base delle popolazioni povere. Cotto o crudo. Chi non ricorda il “pane e cipolla” per definire la cena o adddirittura il pasto principale in tempi di ristrettezze? Ma vediamo com’è possibile, invece, fare di un alimento povero un antipasto da chef. Con qualche accorgimento.

Fate bollire le cipolle per circa una quindicina di minuti dopo averle pulite e lavate.

Mentre le cipolle cuociono fate lessare in abbondante acqua leggermente salata le verdure surgelate (bastano 8 minuti dalla ripresa dal bollore), aggiungete il mais 5 minuti prima di scolare.

Scolate le verdure avendo cura di conservare un bicchiere di liquido di cottura.

In un tegame con 30 grammi di burro fate rosolare le verdure e il mais mescolandoli e aggiungete il prezzemolo spezzettato grossolanamente. Svuotate le cipolle: tagliate il fondo in modo che possano stare in piedi e aiutandovi con un coltello togliete quanto più polpa potete avendo cura di non intaccare le pareti esterne e il fondo.

In un tegamino sciogliete 40 grammi di burro e spennellatelo sul fondo della teglia, sulle cipolle sia nell’interno che all’esterno e sulle calotte che avete tagliato.

Tritate la polpa delle cipolle e unite alle verdure nel tegame, fate andare a fuoco basso per un paio di minuti e spegnete il fuoco.

Aggiungete l’uovo, il tuorlo, metà formaggio, sale e pepe, mescolate bene. Riempite con questo composto le cipolle, sistematele nella teglia e copritele con la loro calotta, versate il bicchiere d’acqua di cottura e mettete in forno già caldo (200°) per una trentina di minuti o finché il fondo sarà asciutto.

Servite fredde.

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 350

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

12 cipolle bianche tonde

100 g misto verdure per insalata russ surgelate

60 g di mais in scatola

60 g di misto formaggi grattugiati

70 g di burro

1 uovo

1 tuorlo

prezzemolo – pepe – sale

VINI CONSIGLIATI

TORGIANO ROSATO

ASSISI ROSATO

COLLI AMERINI ROSATO

TORGIANO ROSATO

Aree di produzione: Umbria pr. PG – caratteristiche: vivace – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa salmone tenue – odore: fruttato – vitigni: sangiovese (50%-70%) canaiolo (15%-30%) trebbiano toscano (0%-10%) altre (0-10%) – sapore: asciutto fresco vivace asciutto – grad. alcolica min. 11,5°.

ASSISI ROSATO

Aree di produzione: Umbria pr. PG – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosato più o meno intenso – odore: vinoso delicato – vitigni: sangiovese (50%- 70%) merlot (10%- 30%) altre (0-40%) – sapore: asciutto fresco armonico asciutto – grad. alcolica min. 11°.

COLLI AMERINI ROSATO

Aree di produzione: Umbria – caratteristiche: vivace – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa salmone più o meno intenso – odore: intenso fruttato molto delicato persistente – vitigni: sangiovese (65%-80%) merlot e/o montepulciano e/o ciliegiolo e/o canaiolo e/o barbera (20%- 30% con max 10% di merlot ) – sapore: delicatamente rotondo fresco di corpo asciutto grad. alcolica min. 11°.

Photo Credit: cielomiomarito via photopin cc