I biscotti vegani al cocco sono dei dolcetti molto facili da realizzare, con pochissimi ingredienti, privi di qualsiasi ingrediente di origine animale, e hanno una consistenza friabile all’interno e croccante all’esterno. Ideali da servire durante l’ora del tè o come pasticcino per accompagnare il caffè, se ben conservati in una scatola di latta durano a lungo.

La farina di cocco è spesso utilizzata in pasticceria, in particolare quella vegana, per la realizzazione di dolci, biscotti e prodotti da forno. Per realizzare questi biscotti utilizzate un olio leggero e dal gusto neutro come quello di girasole o di riso, inoltre è importante non superiate il tempo di cottura, perché potrebbero diventare troppo duri.

Biscotti vegani al cocco

  • Persone: 6
  • Difficoltà: bassa
  • Tempo di riposo:
  • Tempo di cottura:

Ingredienti

  • Farina 00: 75 g
  • Farina di cocco: 50 g
  • Zucchero: 30 g
  • Lievito istantaneo per dolci: 1 cucchiaino
  • Latte di soia: 50 ml
  • Limone succo: 1 pezzo
  • Olio di semi di girasole: 1 cucchiaio

Preparazione

  1. In una ciotola unite la farina 00, 40 g di farina di cocco, lo zucchero, il lievito e mescolate bene. Sbattete con una forchetta il latte, l’olio di semi di girasole e il succo di limone e unitelo agli altri ingredienti. Lavorate fino ad ottenere un impasto il più possibile omogeneo.
  2. Con le mani umide formate delle palline grosse come una noce e possibilmente delle stesse dimensioni, passatele nella restante farina di cocco, disponetele su una placca da forno ben distanziate tra loro e premetele leggermente con le mani. Infornate a forno già caldo a 180° C e cuocete per 15 minuti, sfornate, fate raffreddare e servite.