Calamari e gamberi al forno: una ricetta con brodo e farro

Anna Carbone 7 giugno 2013
Tempo totale:
2 ore
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g. farro precotto
  • 300 g. di calamari piccoli
  • 200 g. di gamberetti
  • ½ bicchiere di vino bianco
  • 200 g. di polpa di pomodoro
  • 2/3 di litro di brodo di pesce
  • 4 cucchiai d'olio
  • 1 cipolla
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • qualche foglia di basilico
  • 1 peperoncino rosso
  • sale - pepe

Il mare e la terra, se siamo bravi possono legare davvero benissimo insieme. Come in questa ricetta dove si cerca di dare un nuovo volto al classico pesce cotto al forno grazie all’uso di tante spezie, del brodo di pesce, dei cereali come il farro e ad una aggiunta da grande maestro: l’immancabile peperoncino!

Preparazione:

Lavate bene il farro e lasciatelo in acqua fredda per almeno mezz'ora. Tritate la cipolla molto fine e fatela imbiondire nell'olio insieme al peperoncino spezzettato. Aggiungete i calamari e i gamberi tagliati a pezzettini, quando hanno preso colore, salate e pepate, versate il vino e fatelo evaporare.

Unite ora la polpa del pomodoro e le foglie di basilico e cuocete a fuoco basso per 8-9 minuti. Versate il farro, mescolate molto bene affinché si insaporisca, versate anche un mestolo di brodo caldo. Accendete il forno a 180 gradi, usate una pirofila adeguata a contenere il farro e il brodo.

Cuocete per circa 40 minuti, quindi levate la pirofila, cospargete di prezzemolo tritato e aspettate che il farro col pesce si intiepidisca prima di servirlo.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
TORGIANO CHARDONNAY

Aree di produzione: Umbria - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: PESCE - colore: giallo paglierino - odore: tipico intenso gradevole - vitigni: chardonnay (85%-100%) altre (15%) - sapore: asciutto fruttato leggermente acidulo asciutto - grad. alcolica min. 10,5°.

MARTINA FRANCA
Aree di produzione: Puglia provincia BA/BR - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: FRUTTI DI MARE, PESCE - colore: paglierino chiaro o verdolino - odore: gradevole tipico vinoso delicato - vitigni: verdeca (50%-65%) bombino d'alessano (35%-50%) fiano e/o bombino e/o malvasia toscana (0%-5%) - sapore: asciutto delicato asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

LISON PRAMAGGIORE PINOT GRIGIO
Aree di produzione: Veneto provincia PD/VE/TV - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: PESCE - colore: da giallo paglierino ad ambrato con riflessi ramati - odore: delicato tipico fruttato - vitigni: pinot grigio (90%-100%) - sapore: asciutto armonico tipico asciutto – gradazione alcolica minima 11°.

521 CALORIE PER PORZIONE
Photo Credit: Geomangio via photopin cc

Informazioni utili