Cannoli siciliani fatti in casa, con ricotta e aroma di Marsala

Anna Carbone 29 novembre 2012
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
1 ore
Tempo totale:
1 ore 30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g. di farina
  • 450 g. di ricotta
  • 250 g. di zucchero
  • 20 g. di frutta candita
  • 20 g. di pistacchi
  • un po' di Marsala
  • zucchero al velo
  • sale - olio per friggere

Insieme alla cassata, i cannoli siciliani sono il dolce più noto al mondo proveniente dalla tradizione dell’isola. I famosi cannoli fritti pieni di ricotta e frutta candita, nati come dolce per il Carnevale, sono diventati una prelibatezza d’esportazione. In questa ricetta vedremo come farli in casa senza ricorrere a quelli confezionati che donano al prodotto finale un risultato meno croccante.

Preparazione:

Disponete la farina sulla spianatoia ponendo nel centro della montagnetta il Marsala e 10 grammi di sale e lavorate la pasta fino ad ottenere una palla. Avvolgetela in un panno e lasciate riposare la pasta per un'ora circa. Tirate la pasta con un mattarello, ricavatene dei quadrati e avvolgeteli sugli appositi cannelli di latta (sono facilmente reperibili presso un qualsiasi negozio di casalinghi e costano pochissimo). Scaldate l'olio nella padella e mettetevi i cannoli a friggere (lasciandoli uniti ai cannelli): quando saranno ben dorati ritirateli e lasciateli raffreddare. Amalgamate alla ricotta la frutta candita, i pistacchi e passatela al setaccio. Liberate i cannoli ormai freddi dai cannelli di latta e riempiteli con la ricotta lavorata. I cannoli vanno serviti spolverizzati con lo zucchero al velo.

Note:

VINI CONSIGLIATI:
MOLISE MOSCATO PASSITO

Aree di produzione: Molise provincia CB/IS - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: giallo dorato - odore: tipico di moscato intenso e delicato tipico aromatico - vitigni: moscato bianco (85%-100%) - sapore: armonico gradevole dolce gradazione alcolica minima 14°.

ALGHERO BIANCO PASSITO
Aree di produzione: Sardegna – affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: DESSERT, MEDITAZIONE - colore: giallo paglierino tenue - odore: gradevole delicato – vitigni: varie a bacca bianca (100%) - sapore: sapido armonico amabile - gradazione alcolica minima 15°.

COLLI ORIENTALI RAMANDOLO (dolce)
Aree di produzione: Friuli Venezia Giulia provincia UD - caratteristiche: Tranquillo dolce - abbinamento consigliato: DESSERT - colore: giallo dorato più o meno intenso - odore: tipico, intenso e caratteristico – vitigni: verduzzo friulano 100% (detto localmente verduzzo giallo) - sapore: gradevolmente dolce, vellutato, di corpo con eventuale sentore di legno - gradazione alcolica minima 14°,

CANNONAU DI SARDEGNA LIQUOROSO (asciutto/dolce naturale)
Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 10 anni ed oltre - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: DESSERT, MEDITAZIONE - colore: rubino più o meno intenso all'aranciato con l'invecchiamento - odore: tipico gradevole - vitigni: cannonau (90% 100%) - sapore: sapido tipico asciutto/dolce naturale gradazione alcolica minima 18+max 0,6° (asciutto) 18+3° (dolce nat.).

946 CALORIE PER PORZIONE.

photo credit: simplebitsdan via photopin cc

Informazioni utili