Un classico della Sicilia, diventato un classico d’Italia, è la caponata. Un piatto che da solo può fare un pasto intero: ne esistono in cucina numerosissime varianti, ma questa è una ricetta originale.

Lavate tutte le verdure. Fate a dadini le melanzane e mettetele a riposare per almeno mezz’ora in uno scolapasta, cosparse di sale grosso. Tagliate a striscioline i peperoni e toglietegli tutti i semi interni.

Friggete le melanzane e lasciatele asciugare su carta da cucina, fate colorire i peperoni nello stesso olio, scolateli e lasciateli riposare.

In un tegame fate appassire la cipolla fatta a fette con dell’olio. Unite il sedano, i capperi (lavati e strizzati), l’uvetta, i pinoli e le olive; rosolate per qualche minuto.

Aggiungete il pomodoro e il basilico spezzettato, aggiustate di sale e pepe e fate andare a fuoco moderato per qualche minuto. Sciogliete lo zucchero nell’aceto e versatelo nel tegame, aggiungete anche i peperoni e le melanzane, fate insaporire ancora per qualche minuto e spegnete. Potete servire caldo o freddo, a vostro piacere.