Crema catalana: la versione light di Anna per una star dei dolci al cucchiaio

Anna Carbone 26 marzo 2014
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 200 g di zucchero semolato
  • 50 g di zucchero di canna
  • 40 g di maizena
  • 1 litro di latte
  • 8 uova
  • 1 limone non trattato

Una ricetta light per la realizzazione della crema catalana,uno speciale dolce al cucchiaio, fiore all’occhiello della tradizione pasticcera della Catalogna passata attraverso generazioni.  Senza nulla togliere alla bontà della mia precedente ricetta, ho ritenuto opportuno proporvi una versione light, forse anche più facile, della crema catalana, in modo che ognuno di voi abbia diverse versioni di uno stesso dolce e possa magari conciliare la dieta con il dessert preferito. Perché concedersi il dessert aiuta il buonumore, parola di una golosa!!!

Riepilogo Ricetta
Nome
Crema Catalana in versione Light
Pubblicata il
Tempo di Preparazione
Tempo di Cottura
Tempo Totale
4 Based on 1 Review(s)

Preparazione:

In una ciotola capiente sbattete i tuorli con lo zucchero semolato, la maizena, la scorza grattugiata di mezzo limone e aggiungete il latte a filo.
Versate il composto in una casseruola e portate sul fuoco, facendo cuocere a fiamma moderata e mescolando continuamente con un cucchiaio di legno fino a quando la crema si addensa.
Versate la crema ottenuta in piccole pirofile individuali e lasciate raffreddare a temperatura ambiente per 30 minuti.
Spolverizzate con lo zucchero di canna, passate sotto il grill del forno per qualche minuto in modo da far caramellare lo zucchero e servite.

Note:

Perché concedersi il dessert quando se ne avverte il bisogno? Ma perché trasmette gioia e buonumore, a condizione però che non lo si consideri come un compenso segreto che poi procura sensi di colpa. Il dessert va inteso, invece, come un piatto assaporato se non addirittura condiviso con altri e che dà piacere. Se poi si segue una dieta alimentare equilibrata, è possibile conciliare la dieta con il dolce preferito. Perché dieta non sta a significare fame, ma mangiare bene.

Photo Credit: Rafel Miro via photopin cc

Informazioni utili