Cucinare d’estate: crostata di fragole alla crema

Anna Carbone 4 luglio 2014
Tempo di preparazione:
50 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Tempo totale:
1 ore 15 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 2 fogli di colla di pesce oppure
  • ½ cucchiaio di gelatina in polvere
  • 1 base di pasta frolla
  • 2 uova
  • 4 cucchiai di zucchero semolato
  • 1 cucchiaio di farina
  • ¼ di litro di latte
  • 2 dl di panna montata
  • 100 g di gelatina di fragole
  • 2 cucchiai di liquore kirsch
  • 400 g di fragole

Questa crostata richiede poco tempo se acquistate la pasta frolla pronta, surgelata o in panetti, al supermercato o dal vostro pasticcere di fiducia. Potete usare anche la pasta mezza frolla che vi ho consigliato per la crostata di zucca, se preferite le “cose fatte in casa”, anche perché potete usare l’impastatrice con risparmio di tempo e di lavoro. Di solito consiglio la pasta mezza frolla perché è meno ricca della pasta frolla. Con la pasta mezza frolla preparo, infatti, anche altre crostate: la crostata alla nutella, ad esempio. E il risultato non cambia: una crostata leggera e squisita.

Con la frutta di stagione le crostate diventano protagoniste per un fine pasto in cui le fragranze e i sapori della frutta si fondono con il sapore delicato della pasta, frolla o mezza frolla, secondo i gusti. Sfruttiamo, quindi, l’opportunità di concederci un fresco dessert con frutta fresca: pesche e albicocche insieme, ad esempio, da sole o in squisita combinazione con amaretti e biscotti vari per un punto in più. Per questa crostata sono adatte le fragole di media misura che vengono messe sulla crema con la punta rivolta verso l’alto.

Se volete condividere questa “opportunità di stagione” con amici o familiari, abbinate un vino dolce.

Consiglio un delizioso vino da dessert come il Colli Orientali del Friuli Picolit Docg ad una temperatura di 12°C o l’Elba Aleatico Passito ad una temperatura compresa fra i 12° e i 14° C.

Preparazione:

Ammollate la colla di pesce in acqua fredda oppure sciogliete il cucchiaio di gelatina secondo le istruzioni indicate sulla confezione.
Preparate la pasta mezza frolla seguendo la ricetta base, tirate la sfoglia e foderate una tortiera del diametro di 26 cm circa, formando un bordo tutt'intorno. Bucherellate il fondo con una forchetta.
Cuocete la crostata per 30 minuti in forno preriscaldato a 180°, coprendola con un foglio di carta oleata riempita di fagioli secchi. Togliete carta e fagioli e finite di cuocere per altri 10 minuti.
PREPARATE LA CREMA
In una ciotola montate a spuma un uovo intero e un tuorlo con lo zucchero, unite la farina e aggiungete il latte caldo. Fate cuocere il composto, sempre mescolando, fino ad addensarlo, poi unite la colla di pesce strizzandola oppure la gelatina. Lasciate raffreddare la crema completamente. Montate l'albume rimasto a neve e amalgamatelo delicatamente alla crema con la panna montata e i due cucchiai di liquore.
Versate la crema sulla pasta frolla già cotta e appoggiatevi sopra le fragole lavate e asciugate bene. Spennellate con la gelatina di fragole sciolta con il kirsch a calore basso e fatta leggermente raffreddare.

Note:

Informazioni utili