Cucinare d’estate: gallina al rosmarino, la ricetta veloce a pressione

Anna Carbone 4 luglio 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
35 minuti
Tempo totale:
55 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 1 gallina di 2 kg
  • 1 cipolla
  • 1 carota
  • 1 costa di sedano
  • 3 chiodi di garofano
  • 1 scorza di limone
  • 1 pomodoro maturo
  • rametti di rosmarino
  • 6 pomodori San Marzano
  • 1 bicchiere d'olio extravergine
  • 1 cucchiaio d'aceto
  • pepe in grani
  • sale q.b.

Cucina di luglio a pressione per ridurre al minimo il tempo necessario per la cottura degli alimenti, calcolando però il tempo effettivo di cottura partendo dall’inizio del sibilo. Utile soprattutto per bolliti, spezzatini, brodi di carne, per ricette che richiedono una lunga cottura. Piatti di carne, ma anche di pesci particolarmente duri come il polpo. Bontà e velocità, quindi, per questa ricetta semplice semplice, profumata, gustosa ed economica per sei persone. La gallina, come il pollo, si può preparare in vari modi, tutti ugualmente appetitosi. Ed ha una caratteristica: conserva intatte nel tempo le sue proprietà nutritive e gustative. Non per niente si dice che “gallina vecchia fa buon brodo”, ma non solo brodo. Vi ho già suggerito la ricetta per una gustosa gallina ripiena alla romagnola: da provare. E, oltre a dare un buon brodo, la gallina si presta ad essere trattata come fosse un pollo dopo la cottura, per chi non ama il lesso: se ne usa il brodo per tortellini, pastine varie, riso, e se ne può trattare la carne con verdure varie, con erbe aromatiche per un mix di sapori contrastanti ma ben mischiati in un apprezzabile connubio. Anche per pranzi in compagnia con il lucano Aglianico del Vulture Superiore Docg oppure il romagnolo Sangiovese di Romagna Doc: la “G” in più o in meno non fa la differenza, ma solo il gusto. Sono tutti i migliori Vini d’Italia

Preparazione:

Il peso della gallina va inteso per una gallina già pronta per la cottura. I pomodori devono essere maturi ma sodi.
Sbucciate la cipolla, lavatela e infilzatevi i chiodi di garofano. Spuntate, raschiate e lavate la carota; eliminate la base dura e i filamenti alla costa di sedano. Lavate le verdure, il pomodoro e la scorza di limone.
Mettete le verdure e la scorza di limone nella pentola a pressione, aggiungete 2 litri di acqua e portate a bollore a pentola aperta. Aggiungete il sale grosso e i grani in pepe leggermente schiacciati e fate sobbollire per 5 minuti.
Intanto spuntate le ali alla gallina e passatela sulla fiamma del gas per bruciacchiare le piume; lavatela bene con acqua fredda sia all'interno che all'esterno e immergetela nell'acqua che sta bollendo nella pentola a pressione. Incoperchiate. Al sibilo abbassate la fiamma al massimo e fate cuocere per 35 minuti. Spegnete la fiamma, fate sfiatare il vapore a fuoco spento e solo allora potete togliere il coperchio.
Lavate ed asciugate i rametti di rosmarino e distribuitene la metà su un largo piatto leggermente concavo. Sgocciolate la gallina con un mestolo forato e appoggiatela caldissima sul rosmarino. Copritela con gli altri rametti e chiudete tutto con una insalatiera capovolta. Fatela riposare per 12 ore nella parte meno fredda del frigorifero.
Tagliatela con un trinciapollo, sistemate i pezzi su un piatto di portata e conditeli con aceto, sale, pepe e olio.
Completate la preparazione con i pomodori tagliati a filetti e rosmarino.

Note:

Informazioni utili