Cucinare d’estate: pesce spada agli aromi, veloce e stuzzicante

Anna Carbone 3 luglio 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
10 minuti
Tempo totale:
25 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 600 g di tranci di pesce spada
  • 50 g di farina
  • 4 bicchieri d'olio di arachidi
  • ½ bicchiere di olio extravergine
  • ½ bicchiere di aceto
  • 4 rametti di menta
  • 2 cucchiai di pepe nero e rosa in grani
  • pepe macinato al momento
  • sale q. b.

Ecco un piatto freddo, profumato e invitante, per stuzzicare l’appetito nei giorni caldi e afosi dell’estate, con 590 calorie per porzione e una preparazione veloce in soli 25 minuti, cottura compresa. È la rivisitazione di una ricetta tradizionale e ancora molto diffusa nelle città di mare del nostro Sud. Un modo particolare di preparare il pesce spada fra le tante versioni di questo pesce note in tutto il nostro Paese e in tutto il mondo. Da un favoloso carpaccio di pesce spada per l’antipasto ad un favoloso primo piatto di mezze penne al sugo di pesce spada agli aromatici sfizi di pesce spada e, in alternativa, come secondo piatto in versione gratinata croccante e profumata. Nella panoramica gastronomica del pesce spada la scelta è ampia: in combinazione con ingredienti vari di supporto, per così dire, a rafforzarne il sapore e per tutti in gusti. Da accompagnare con un Breganze Doc Bianco da degustare ad una temperatura di 8-10°C. Oppure con un vino dal profumo poco accentuato, gradevole e dal sapore secco ed equilibrato com’è il Frascati Amabile Doc ad una temperatura di servizio di 8 – 12°.

Preparazione:

Schiacciate leggermente con il batticarne i grani di pepe nero e rosa senza frantumarli troppo.
Versate in una ciotola l'aceto, lo zucchero, un pizzico di sale e mescolate bene. Aggiungete i grani di pepe schiacciati e lasciate riposare il condimento a temperatura ambiente fino al momento di utilizzarlo.
Eliminate delicatamente la pelle del pesce senza asportarne la polpa, eliminate la vertebra centrale e dividete ogni trancio in 4 fettine rotonde e sottili. Lavatele in acqua fredda, scolatele delicatamente, allargatele e asciugatele bene con carta assorbente.
Salate e pepate le fettine di pesce da entrambe le parti. Versate la farina su un piatto lrgo e fondo e passatevi i pezzi di pesce da una parte e dall'altra. Scrollateli per eliminare la farina in eccesso.
Friggetele per 10 minuti circa nell'olio, caldo ma non troppo, finché sono dorate da entrambe le parti, girandole con un utensile da cucina adatto allo scopo.
Scolatele su carta assorbente per farle asciugare e trasferitele su un piatto da portata, cospargetele con le foglie di metà menta tagliuzzate finemente con le forbici e con il condimento preparato. Irrorate con l'olio e fate raffreddare a temperatura ambiente.
Servite guarnendo con ciuffi di menta.

Note:

Informazioni utili