La zucchina è un ortaggio dai mille benefici: ideale nelle diete per l’elevatissimo contenuto di acqua e il basso apporto calorico; utili contro l’invecchiamento, nella prevenzione dei tumori e per favorire l’abbronzatura per la presenza di vitamine A, C e carotenoidi. E in cucina via alla fantasia…Eccovi una ricetta per dar prova della vostra arte culinaria.

Zucchine ai due colori

PREPARAZIONE

Pulite le zucchine, tagliatele a metà nel senso della lunghezza e svuotatele della polpa.

Sbollentatele qualche minuto in acqua salata, poi scolatele e mettetele da parte.

Fate cuocere nel frattempo il riso, che deve rimanere un po’ al dente, conditelo con burro e qualche cucchiaio di pomodoro fresco.

Tritate ora la cipolla che unirete a due uova battute e alla panna regolando di sale e pepe.

Battete bene il composto, poi versatelo in una padella con un po’ d’olio e strapazzatelo con la forchetta in modo che risulti cremoso.

Riempite ora le zucchine prima con il riso condito poi con queste uova strapazzate.

Sul fondo di una pirofila mettete della salsa di pomodoro e sistematevi le zucchine ripiene.

Mettete in forno per circa 15 minuti e servite.

VINO CONSIGLIATO:

Gambellara (Veneto)

TEMPO DI PREPARAZIONE:

UN’ORA

DIFFICOLTÀ:

NESSUNA

PER PORZIONE:

CALORIE 318

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

8 belle zucchine

150 g di riso

2 uova

1 cipolla

2 cucchiai di panna

salsa di pomodoro

olio – burro

sale – pepe

Un breve percorso nel mondo delle zucchine

Le varietà

Sono numerose: zucchine allungate come la siciliana, la genovese, la verde di Milano, la fiorentina; zucchine tonde, tra cui le tonde di Nizza e di Firenze da cucinare con un ripieno; zucchine patisson dal sapore simile al cuore del carciofo che possono essere variegate, bianche, arancioni o gialle e infine zucchine dalla curiosa forma di sifone, come la Crookneck.

Le proprietà

Le zucchine hanno molte proprietà benefiche per l’organismo. Contengono potassio, vitamina A che favorisce l’abbronzatura e contrasta l’invecchiamento, vitamina C, carotenoidi, come la luteina e la zeaxantina, vitamina E (che protegge dai radicali liberi) e acido folico, che aiuta la digestione. Hanno azione lassativa e antinfiammatoria perché ricche di fibre, disintossicante e anche diuretica, sono molto utili per combattere infiammazioni urinarie, insufficienze renali, problemi intestinali quaali dissenteria e stipsi.

Le zucchine hanno un alto valore nutritivo, energetico e antiossidante, utile per le difese immunitarie dell’organismo e la prevenzione antibatterica. Benefica la zucchina per la salute cardiovascolare: contiene, infatti, anche magnesio, manganese, sostanze che proteggono l’organismo da diverse forme di malattie cardiache, quali ictus, diabete, ipertensione, e patologie mentali come l’Alzheimer o il Parkinson.

Le zucchine in cucina

Ottime da mangiare da sole, crude in insalate, alla griglia, le zucchine si possono accompagnare anche ad altri elementi per la preparazione di piatti diversi: dai risotti alle creme, dai budini alle torte rustiche. Buone in padella, ma senza aggiungere molta acqua per la cottura, perché le zucchine cedono facilmente l’acqua di cui sono naturalmente ricche durante la cottura.

La grigliatura è il modo più semplice e veloce di cucinare le zucchine, ma si consiglia di tagliarle a fette piuttosto sottili, per non bruciare l’esterno in attesa che si cuocia la parte interna. Le zucchine grigliate si possono servire condite semplicemente con sale e olio o aromatizzate con erbe o salse o si possono usare per la preparazione di involtini da farcire come suggerisce la vostra fantasia: si possono servire cone antipasto o secondo piatto o come meglio e quando credete. Deliziosi anche i fiori di zucchine fritti in pastella.

Un po’ di storia

La zucchina è originaria dell’America centro-meridionale e dell’Asia meridionale e ha cominciato a diffondersi in Europa intorno al XVI secolo.

Consigli per gli acquisti

Una zucchina fresca, al momento dell’acquisto, deve avere una presenza abbastanza dura al tatto e soda, buccia tesa e lucida e nessuna rientranza. Le zucchine giovani hanno una leggera peluria sulla buccia e talvolta sono migliori di quelle grosse e gonfie. Una zucchina fresca ha il fiore gonfio, vivo, attaccato al gambo e senza alcun tipo di grinza. Le zucchine possono essere conservate in frigo dai 5 ai 7 giorni, nel cassetto inferiore delle verdure.

Lo sapevate che….

Le zucchine si possono coltivare sul balcone, a condizione che si seguano gli opportuni suggerimenti. Comunque è un hobby piacevole e utile, specialmente in tempi di crisi.

Photo Credit: 1la via photopin