Fagottini di verza con carne di maiale: la ricetta del ripieno alle prugne

Anna Carbone 15 maggio 2013
Tempo totale:
50 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 300 g. di verza
  • 400 g. di polpa di maiale tritata
  • 5 prugne secche
  • 1 uovo
  • 130 ml. di brodo di dado
  • 15 g. di pinoli
  • 30 g. di olio extravergine d'oliva
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • noce moscata
  • sale - pepe

La frutta, dolce e dal carattere ben delineato, come le prugne, può essere un ingrediente originale e fuori dal comune anche per un ripieno semplice, fatto con carne tritata, uovo e prezzemolo. Un tocco in più per i fagottini di verza da mangiare caldi, caldi.

Preparazione:

Mettete a bagno le prugne per una trentina di minuti in acqua fredda. Pulite, lavate e asciugate le foglie di prezzemolo e tritatele. Nettate, lavate e sbollentate per circa un minuto in acqua salata le foglie di verza (se sono troppo grandi è consigliabile di tagliarle a metà per facilitare la cottura), trascorso il minuto scolatele utilizzando una schiumarola e adagiatele su un canovaccio.

A questo punto in una padella antiaderente fate scottare a fuoco vivo, per pochi minuti e mescolando con un cucchiaio di legno, la carne di maiale tritata per farle perdere l'eventuale grasso. In una ciotola impastate la carne di maiale con l'uovo, il prezzemolo tritato, le prugne snocciolate e tritate, la noce moscata e un pizzico di sale e di pepe.

Ora depositate un po' di composto al centro di ogni foglia di verza (o mezza foglia se le avete tagliate), richiudete le foglie formando dei fagottini, per fermarli utilizzate il filo da cucina. In un tegame antiaderente fate scaldare l'olio, adagiatevi i fagottini e fateli cuocere adagio coperti per trenta minuti bagnandoli di tanto in tanto con qualche cucchiaio di brodo caldo.
Servite ben caldo.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
ARBOREA SANGIOVESE

Aree di produzione: Sardegna provincia OR - affinamento: fino a 4 anni - caratteristiche: fermo - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino o rosato - odore: vinoso intenso - vitigni: sangiovese (85%-100%) - sapore: asciutto, morbido, fresco, aromatico, asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

MONICA DI SARDEGNA FERMO/FRIZZANTE (asciutto/amabile)
Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS - affinamento: 6 mesi obbligatori quindi fino a 4 anni ed oltre caratteristiche: fermo/frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino chiaro brillante all'amaranto con l'invecchiamento - odore: intenso etereo gradevole - vitigni: monica (85%-100%) - sapore: sapido con tipico retrogusto asciutto/amabile - gradazione alcolica minima 11°.

TORGIANO ROSATO
Aree di produzione: Umbria pr. PG - caratteristiche: vivace - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosa salmone tenue - odore: fruttato - vitigni: sangiovese (50%-70% ) canaiolo (15%-30%) trebbiano toscano (0%-10%) altre (0-10%) - sapore: asciutto fresco vivace asciutto - grad. alcolica min. 11,5°.

180 CALORIE PER PORZIONE
photo credit: alino1955 via photopin cc

Informazioni utili