Fette di pesce alla casalinga: ricetta semplice, gustosa e low cost

Anna Carbone 27 settembre 2014
Tempo totale:
1 ore 30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 800 g di pesce in 2 fette
  • (palombo o pesce spada)
  • 300 g di pomodori perini maturi
  • prezzemolo
  • 30 g di burro
  • 1 carota
  • 1 cipolla
  • 1 acciuga
  • olio
  • sale
  • pepe

Sapori di casa in questo secondo piatto. Potete utilizzare il pesce che preferite, essenziale è che se ne possano ricavare delle belle fette. Ok al merluzzo, quindi, al palombo o al pesce spada e a pesci simili.

Oggi vi propongo un secondo piatto di pesce ricco di vitamine e proteine. Qualunque pesce scegliate, infatti, con acciughe, pomodori, carote, erbe aromatiche ed altro, potrete gustare un piatto ben equilibrato e completo, oltre che ricco di sapori.

È un secondo piatto di magro, anche low cost se scegliete una varietà economica adatta alla ricetta, stuzzicante e con un minimo apporto di calorie: solo 340 per porzione. Tanto per alternare sapori e profumi nel menù quotidiano. E utilizzare erbe aromatiche, cipolla, aglio, pomodori, acciughe e altro per esaltarne i sapori significa pensare alla salute pur nell’attenzione al gusto.

Non dimentichiamo poi che il pesce è un alimento versatile, che si può gustare in molte varianti: con peperoni e patate per un appetitoso abbinamento mare-monti, anche soltanto con i peperoni o semplicemente a vapore.

Una ricetta buona per il pasto quotidiano, ma che non vi farà fare brutta figura se vorrete prepararla per una cena in compagnia.

Per queste occasioni vi consiglio un buon vino dell’Oltrepò Pavese.

Il vino

Il Riesling Italico DOC

Ad una temperatura di 10 °C si abbina con

antipasti magri, passati di verdure dolci, piatti a base di uova,

pesci d’acqua dolce fritti ed in umido. E tortini di verdure, risotto ai funghi

e risotto con le quaglie, filetto di pesce persico al vino bianco, preparazioni varie a base di pesce, salame e prosciutto d’oca, prosciutto crudo, Salame di Varzi, risotto alla certosina, zuppa alla pavese.

Preparazione:

Tritate finissimi il sedano, la carota e la cipolla e tagliuzzate l'acciuga, lavata e deliscata.
Tritate finissimo il prezzemolo, pelate i pomodori e levate loro i semi.
Mettete le fette di pesce, dopo averle ben lavate e tolto loro la pellicina, in olio ben caldo e lasciatele rosolare.
Poi scolate “quasi” tutto l'olio che è in padella e nella stessa padella unite al pesce l'acciuga, le verdure, i pomodori e il burro, salate, pepate, rimescolate e lasciate cuocere a fuoco bassissimo per una trentina di minuti, rigirando delicatamente le fette di pesce una sola volta e badando che non si attacchino al fondo del tegame.
A cottura ultimata accomodatele su un piatto di portata, versatevi sopra l'intingolo rimasto nella padella di cottura e servite.

Photo Credit: beltipo via photopin cc

Note:

Informazioni utili