Tagliate la parte dura degli asparagi.

Tagliate le punte e mettetele da parte.

Il resto tagliatelo a metà.

Asparagi tagliati a metà

La parte terminale usatela per fare il brodo insieme a uno scalogno, la carota, il sedano e i pomodori.

La parte della punta invece fatela a pezzetti e mettetela in padella con un filo d’olio, 2 scalogni tritati e un po’ di peperoncino.

Asparagi in padella

Fate cuocere per una decina di minuti, aggiustate di sale e pepe, poi aiutandovi con il brodo, frullate il tutto compresi i gambi di asparago del brodo stesso.

Tagliate a dadini il guanciale e fatelo rosolare in padella insieme alle punte di asparago, sfumate con il vino bianco.

guanciale a dadini

Unite la crema di asparagi al guanciale e amalgamate bene, scolate la pasta e fatela saltare in padella, aggiungendo sempre un po’ di brodo per mantecare bene.

Crema di asparagi

Spolverate di pecorino se vi piace.

Fettuccine alla crema di asparagi

crema di asparagi