Formaggio e pere al porto: idee estive per un antipasto speciale

Anna Carbone 15 luglio 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 250 g di gorgonzola ricco di erbe
  • 150 g di robiola fresca
  • 4 cucchiai di panna liquida
  • ½ bicchiere di porto
  • 120 g gherigli di noci
  • 3 cucchiai di burro per lo stampo
  • 3 pere williams non molto grandi
  • 1 mazzetto di erba cipollina
  • 30 g di insalatine colorate
  • sale

Fresco e scenografico questo antipasto speciale, che sembra difficile e invece si prepara in soli 20 minuti, anche con il prezioso aiuto del robot. Gli ingredienti sono semplici, come potrete notare. Un “po’ di arte” per preparare lo stampo e presentare a tavola l’antipasto come un dessert, se l’occasione lo richiede o anche per un vostro “capriccio” culinario in un giorno speciale anche per voi, nonostante il caldo. Pere e formaggio insieme una volta sarebbe stato impensabile, nonostante il proverbio “Non dire al contadino quanto è buono il formaggio con le pere”. Il connubio oggi è facile e di successo. Io ne vado matta. Sono 430 le calorie per porzione e, se si hanno problemi di dieta, basta regolarsi con le portate successive. Un vino da antipasto per le occasioni importanti: la Docg Primitivo di Manduria Dolce Naturale oppure un altro vino che sta bene con i formaggi, il Montepucliano d’Abruzzo.

Preparazione:

Preparate lo stampo, inumidendo l'interno con acqua fredda e capovolgendolo per eliminare l'acqua in eccesso. Fate aderire al fondo e alle pareti un pezzo di pellicola trasparente, lasciandola uscire dall'orlo. Tenete lo stampo in frigorifero fino al momento di riempirlo.
Togliete la crosta al gorgonzola, dividetelo a pezzetti e metteteli nel robot. Unite la robiola, la panna e un cucchiaio di Porto. Salate un poco e azionate l'apparecchio fino ad ottenere una crema liscia e gonfia.
Tritate 100 g di gherigli di noci nel tritatutto elettrico, senza sminuzzarli troppo. Riempite lo stampo con le noci e la crema di formaggio: sciogliete il burro nel tegamino e spennellatelo sul fondo dello stampo, imburrando bene la pellicola. Ripetete l'operazione 2-3 volte. Cospargete il fondo imburrato con le noci tritate, distribuendole con un cucchiaio. Premete con il fondo del cuchiaio per farle ben aderire.
Trasferite la crema di formaggio nello stampo, sempre con il cucchiaio, cercando di non lasciare vuoti e premendola con il dorso, per pigiarla bene. Chiudete con la pellicola che sporge e ponete in frigorifero per almeno 12 ore.
Sciacquate le insalatine e asciugatele con cura. Sistematele su sei piatti individuali, formando un ciuffo su ognuno.
Lavate le pere e asciugatele senza sbucciarle e tagliatele a metà nel senso verticale. Scavate le mezze pere con un coltellino, eliminando i torsoli e formando sei fossette. Riempitele con il Porto e sistemate i mezzi frutti sui piatti. Distribuite gli steli di erba cipollina sulla parte vuota dei piatti, tagliandoli a pezzettini con le forbici e lasciandoli cadere.
Togliete la crema dal frigorifero, sformatela su un tagliere e staccate la pellicola. Tagliatela a fette verticali non troppo sottili. Appoggiate le fette sui piatti. Guarnite con pezzetti di erba cipollina, gherigli interi e servite subito.

Photo Credit: Migle Seikyte via photopin cc

Note:

TEMPO DI RIPOSO 12 ORE

Informazioni utili