PREPARAZIONE

Lavate le fragole e le ciliege facendo attenzione a non levare il picciolo.

In un pentolino antiaderente mettete lo zucchero e aggiungete l’acqua utilizzando un cucchiaio per dosarla bene.

Fate scaldare a fuoco basso, sempre mescolando, lo sciroppo senza fare grumi di zucchero. Passati cinque minuti lo zucchero inizierà a caramellare.

Proseguite la cottura fino ad ottenere un composto omogeneo di color oro scuro.

Quando lo zucchero si sarà liquefatto completamente immergetevi le fragole e le ciliege tenendole per il picciolo, oppure infilzate la frutta con uno stuzzicadenti se temete di scottarvi.

Rigirate la frutta ricoperta di caramello ancora morbido nella granella di nocciole o di mandorle.

Fate raffreddare e servite in tavola.

TEMPO DI PREPARAZIONE:

30 MINUTI

PER PORZIONE:

CALORIE 180

DOSI PER 6 PERSONE

INGREDIENTI

400 g di zucchero semolato

1/2 bicchiere d’acqua

200 g di fragole

200 g di ciliege

100 g di granella di nocciole o di mandorle

VINI CONSIGLIATI

COLLI DELL’ETRURIA CENTRALE BIANCO

CANDIA DEI COLLI APUANI FERMO FRIZZANTE

ELBA VIN SANTO RISERVA (amabile/asciutto)

COLLI DELL’ETRURIA CENTRALE BIANCO

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo – colore: paglierino con riflessi verdognoli – odore: delicato fruttato – vitigni: trebbiano toscano (min 50%) malvasia del chianti e/o pinot bianco e/o pinot grigio e/o chardonnay e/o vernaccia san gimignano e/o sauvignon (max 50%) altre (0-25%) – sapore: sapido, fresco, armonico, asciutto – gradazione alcolica minima 10°.

CANDIA DEI COLLI APUANI FERMO FRIZZANTE

Aree di produzione: Toscana – caratteristiche: fermo/frizzante – colore: giallo paglierino – odore: delicato intenso tipico leggermente aromatico – vitigni: vermentino (70%-80%) albarola (10%-20%) trebbiano toscano e/o malvasia nera (0-20% con max 5% malvasia) – sapore: asciutto morbido pieno fruttato con retrogusto amarognolo (asciutto) asciutto/amabile/abboccato – gradazione alcolica minima11,5°.

ELBA VIN SANTO RISERVA (amabile/asciutto)

Area di produzione: Toscana – affinamento: 4 anni obbligatori quindi fino a 10 anni ed oltre – caratteristiche: fermo – colore: dal giallo paglierino al dorato all’ambrato intenso – odore: etereo, tipico, intenso – vitigni: trebbiano (procanico) e/o malvasia bianca (min 70%) – sapore: armonico vellutato rotondo amabile/asciutto – gradazione alcolica minima 14+2 (asciutto) 13+3 (amabile).