Frittata con le zucchine: piatto semplice e gustoso per ogni stagione

Anna Carbone 23 aprile 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
15 minuti
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 4 zucchine riviera
  • 4 uova
  • sale
  • pepe
  • 4 cucchiai di farina
  • 4 cucchiai di parmigiano grattugiato
  • latte
  • 200 g di strutto finissimo

Torna oggi il protagonista del mese anche dopo Pasqua: l’uovo dalle tante proprietà, un alimento base dall’antipastoal dessert. Una versatilità eccezionale racchiusa in un guscio. L’uovo è un alimento dalle tante cotture, dalla cottura in acqua a quella in grassi, burro o olio, che tuttavia hanno solo la funzione di non far attaccare le preparazione. La cottura in grassi, meglio se in padella antiaderente, consente l’aggiunta di altri ingredienti per arricchire il sapore e l’importanza della pietanza. Per questa frittata ho aggiunto alle uova le zucchine. A seconda dei gusti, la frittata può essere più o meno morbida, consistente, alta, bassa; va comunque rigirata aiutandosi, con un piatto piano o il fondo di un coperchio se non si è abili a farla volteggiare. Secondo piatto o antipasto, o anche idea per i prossimi pic nic di primavera-estate. Comunque, un piatto senza stagione. Con sole 410 calorie per porzione.

Preparazione:

Lavate le zucchine e affettatele il più sottile possibile: scegliete zucchine “riviera” molto chiare e piccole.
Battete ora in una terrina le uova, unitevi sale e pepe ed emulsionate bene. In una tazzina diluite 4 cucchiai di farina con latte, unite 4 cucchiai di parmigiano o pecorino grattugiato, in modo da formare una pastella densa: aggiungete questa pastella al battuto delle uova, amalgamando bene, poi unite le zucchine crude, mescolando con delicatezza.
Prendete una larga padella, possibilmente antiaderente, mettetevi abbondante strutto e, quando fuma, versatevi con delicatezza il composto, muovendolo ai bordi con una paletta perché non attacchi; non tenete la fiamma troppo alta. Voltate dopo dieci minuti di cottura e cuocete anche dall'altro lato.
Mettete poi la frittata su un piatto che regga al calore e passate nel forno caldo per 5 minuti in modo che asciughi bene: servitela calda o fredda, indifferentemente.

Note:

Con gli avanzi di questa squisita frittata, tagliati a listarelle, avrete una minestra deliziosa: disponete le listarelle nelle fondine, coprite con buon brodo di carne e servite.

Photo Credit: KCTS 9 via photopin cc

Informazioni utili