Frittata con verdure: ricetta light per un secondo piatto estivo

Anna Carbone 9 luglio 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Tempo totale:
45 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 8 persone:
  • 150 g di come di cavolfiori
  • 150 g di cavolini di Bruxelles
  • 1 carota
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 porro
  • 200 g di erbette
  • 15 g di erbe aromatiche miste
  • (prezzemolo e maggiorana)
  • 6 uova
  • 80 g di parmigiano grattugiato
  • 40 g di olio extravergine d'oliva
  • sale
  • pepe

La stagione calda sembra ispirare la voglia di mangiare leggero. La definirei una “voglia sana” se la mancanza di appetito induce a idee culinarie light per “mangiare sano”. Una voglia in positivo, quindi, che giova alla salute non solo per rimanere in forma fisica ma anche, per i più salutisti e per chi tiene alla propria immagine, alla giovinezza della pelle. Perché il contenuto in vitamine, e nutrienti importanti, di uova e verdure fanno di ogni ricetta con tali ingredienti un’autentica cura di bellezza per una pelle giovane. La frittata con verdure che vi propongo oggi è una variante della classica frittata semplice con uova, formaggio e sale. Un pieno di verdure che, con sole 180 calorie per porzione, richiede solo 60 minuti della vostra giornata. Una pietanza da servire come secondo piatto veloce in un pranzo frugale o come un piccolo antipasto prima di una riunione conviviale fra amici e familiari. Ancora una volta ritroviamo l’alimento dalle tante cotture, l’uovo, un alimento base dall’antipasto al dessert. L’aggiunta delle verdure ne arricchisce il sapore e il valore nutrizionale oltre che l’importanza della pietanza. Sappiamo che, a seconda dei gusti, la frittata può essere più o meno alta o bassa: questa frittata dev’essere piuttosto alta. La cottura in forno vi evita non solo il fritto (non sempre salutare), ma anche l’operazione del rigirarla senza romperla, un po’ difficile se non si è abili a farla volteggiare. Secondo piatto veloce o antipasto, o anche idea per i pic nic estivi. Comunque, un piatto senza stagione che, in compagnia, si abbina ad un vino che si sposa con tutti i piatti della cucina mediterranea: il Verdicchio dei Castelli di Jesi.

Preparazione:

Mondate e lavate le verdure, tagliate i peperoni a falde spesse, i cavolini di Bruxelles a metà, la carota a fiammifero e il porro a rondelle spesse.
Scaldate 35 g d'olio extravergine in una larga padella, aggiungete le verdure appena preparate e le cime dei cavolfiori, salate, pepate se volete, e cuocete al salto e a fuoco vivace per 5 minuti. Unite quindi le erbette, saltate per altri 5 minuti, condite con le erbe aromatiche tritate, mescolate e lasciate insaporire.
Ungete con l'olio rimasto uno stampo rotondo di circa 24 cm di diametro e mettete dentro le verdure saltate. Sbattete le uova con il parmigiano grattugiato, versate il composto ottenuto sulle verdure, livellate la superficie con il dorso di un cucchiaio e finite di cuocere per 20 minuti in forno preriscaldato a 180°.
Tagliate la frittata ab triangoli e servite.

Note:

Informazioni utili