Frittata di pane: insolito dessert di mezza estate, l’idea leggera

Anna Carbone 29 agosto 2014
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 200 g di pane raffermo
  • 100 g di cioccolato fondente
  • 40 g di uvetta sultanina
  • 30 g di zucchero
  • 2 uova
  • 1 arancia non trattata
  • zucchero a velo
  • latte
  • burro
  • rum

Uno dei comandamenti dell’economia domestica è quello di riciclare gli avanzi, non solo in tempo di crisi. Evitare gli sprechi è un dovere sociale. Conosciamo tutti la gravità della situazione alimentare nel mondo e il pericolo che in un prossimo futuro la terra non sia più in grado di nutrirci tutti. Non solo per l’aumento costante della popolazione, ma anche per l’abbandono della terra da parte dei contadini e per altri problemi meno appariscenti eppure ugualmente importanti.

Il consiglio

Per una migliore educazione alimentare assume molta importanza il recupero degli avanzi che spesso si buttano forse perché non se ne conoscono i tantissimi modi di riutilizzarli forse per mancanza di fantasia. Fra gli avanzi possiamo catalogare il pane raffermo. Fra i tantissimi modi per il riutilizzo del pane del giorno prima avreste mai pensato di poter trovare una ricetta per la preparazione di budini, torte nutrienti e digeribili, frittate dolci per dessert? Semplici, ma gustosissimi dolci per fine pasto o per la pausa pomeridiana o per quando se ne ha voglia?

Ecco per voi una ricetta riscoperta per caso.

Bastano alcuni ingredienti di gusto (cioccolato fondente, uvetta sultanina, zucchero, uova e un’arancia). Successo sicuro di un’insolita frittata-dessert che potete offrire anche agli amici. Una ricetta light!!!

Il vino

Il Moscato di Sardegna Doc, un vino dall’odore caratteristico, delicato e aromatico, sapore dolce, delicato, fruttato e caratteristico di Moscato. Da abbinare con pasticceria secca, dolci di crema, frutta, dolci a pasta non lievitata con uva passita e canditi e torte di Pan di Spagna alla panna. Va servito in ampi ballon a una temperatura di 18-20°C.

Preparazione:

Ammollate l'uvetta in acqua tiepida. Sbattete le uova. Grattugiate il cioccolato e la scorza di un'arancia.
Spezzettate il pane e lasciatelo per una quindicina di minuti in una ciotola coperto di latte tiepido per farlo ammorbidire.
Strizzatelo bene e mescolatelo in una terrina con le uova precedentemente sbattute, con lo zucchero, l'uvetta ben sgocciolata, il cioccolato e la scorza di un'arancia grattugiati e una spruzzata di rum.
In una padella fate fondere una noce di burro, versatevi il composto e fatelo rapprendere prima da una parte e poi dall'altra.
Cuocete per 25 minuti.
Fate raffreddate la frittata, spolverizzate con zucchero al velo e servite.

Photo Credit: fugzu via photopin cc

Note:

Informazioni utili