Frullati e sorbetti estivi: 3 ricette light con frutta di stagione

Anna Carbone 16 luglio 2014
Tempo totale:
40 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g di zucchero semolato
  • 1/2 litro d'acqua
  • 1 kg d'uva
  • 1 limone
  • 1 albume d'uovo

Il sorbetto: un fine pasto più leggero del gelato, perché il gelato è più pesante essendo a base di crema. Il sorbetto, in particolare quello di limone, di menta o anche di basilico, si può servire anche alla fine di un pasto molto ricco perché aiuta la digestione. L’incanto del sorbetto è proprio nella leggerezza e nella discrezione: si può servire come intervallo fra un piatto di pesce e uno di carne per aiutare la digestione e il suo sapore delicato non s’impone su quello delle altre portate. Però è esigente: va servito nel vetro mai nel metallo.

Il sorbetto, come il gelato, si può servire in forma di palline, che si ottengono mediante un apposito utensile che va immerso in acqua fredda man mano che si formano le palline.

I sorbetti, come i frullati, le granite e i gelati, ma anche budini, bavaresi, aspic, dolci di frutta, sono tutti ugualmente gradevoli,

ma presentano caratteristiche nutritive diverse secondo

gli ingredienti che si utilizzano.

Sorbetti, frullati e granite sono assolutamente perfetti nei casi

in cui si ha bisogno di vitamine e, nel contempo, ridurre le calorie.

Le 3 ricette di oggi sono, infatti, a basso contenuto calorico:

come si potrebbe resistere???? Di seguito, i consigli…

1) SORBETTO D’UVA

Il sorbetto d’uva si può fare anche senza sciroppo, facendo bollire per 5 minuti mezzo litro di succo d’uva con 250 grammi di zucchero. Si avrà così un profumo più intenso.

Preparazione:

Mettete lo zucchero in una casseruola con mezzo litro d'acqua e fate bollire a fuoco moderato per 5 minuti. Lasciate raffreddare.
Ricavate il succo dell'uva passando da un setaccio gli acini lavati e ben sgocciolati. Filtrate il succo ricavandone circa 2 decilitri e mescolatelo con il succo del limone, anch'esso filtrato.
Unite tutto allo sciroppo freddo, mescolate e versate nella gelatiera.
Negli ultimi 2 minuti di lavorazione aggiungete l'albume montato a neve ben ferma.

2) FRULLATO CARAIBICO
TEMPO DI PREPARAZIONE: 10 minuti
DIFFICOLTÀ: facile
CALORIE PER PORZIONE: 41
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

2 fette di mango
1 fetta di ananas
1 pompelmo
2 cucchiai di zucchero
4 cubetti di ghiaccio
PREPARAZIONE
Tagliate a pezzi l'ananas e il mango. Frullate la frutta unendo il succo di pompelmo e lo zucchero.
Aggiungete il ghiaccio e frullate nuovamente fino a ottenere un composto perfettamente liscio e omogeneo.
Versate nei bicchieri e servite.

3) FRULLATO DI FRAGOLE E LIMONE
TEMPO DI PREPARAZIONE 10 MINUTI
DIFFICOLTÀ: facile
CALORIE PER PORZIONE: 37
INGREDIENTI PER UNA PERSONA

10 fragole
1 fetta di melone
1 pesca gialla
1 limone
1 o 2 cucchiaini di zucchero
mezzo bicchiere di latte
PREPARAZIONE
Sbucciate e affettate la pesca, aggiungetevi una fetta di melone tagliata a pezzetti e le fragole.
Ponete la frutta in una brocca, unitevi il succo filtrato di un limone e lasciate riposare per una decina di minuti.
Frullate il tutto, unite lo zucchero e mezzo bicchiere di latte e frullate nuovamente.
Bevete subito.

Note:

NOTE
Stando all'etimologia della parola - sorbetto deriva dall'arabo sherbet – si può dedurre che la preparazione sia d'origine orientale, come molti frutti che di solito si usano per fare il sorbetto, a cominciare dagli agrumi

Photo credit: Davide Solurghi Photography via photopin cc

Informazioni utili