Frutta di stagione: ricette light con uva, fragole e ciliegie

Anna Carbone 19 luglio 2014
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 400 g di zucchero semolato
  • mezzo bicchiere d'acqua
  • 1 cestino di fragole
  • 200 g di ciliegie
  • 100 g di granella di nocciole o di mandorle

Brinata o caramellata per un dessert speciale. La frutta di stagione merita proprio un trattamento speciale, ma ve la propongo in due ricette molto semplici che possono rientrare in un eventuale programma dietetico. Uva, fragole e ciliegie sono protagoniste della stagione estiva. Approfittiamone per preparare gustose e fresche creazioni di stagione da gustare a fine pasto.

Potete presentare la frutta caramellata a mo’ di stuzzicanti spiedini e la frutta brinata, in questo caso l’uva, in piccole ciotole trasparenti per la visualizzazione immediata dell’effetto “brinato”.

Il sapore naturalmente dolce della ciliegie coniuga il piacere del gusto con quello della leggerezza e del benessere.

Le virtù della frutta, infatti, sono veramente tante: con pochissime calorie, è ricca di vitamine, è idratante, fornisce all’organismo buone quantità di fibra, aiuta a mantenere la giusta acidità del sangue e fornisce potassio, importante per il buon funzionamto del cuore e dei muscoli e per il mantenimento della giusta pressione del sangue.

Il gusto naturalmente dolce le viene dal naturale contenuto di zuccheri semplici (in particolare del fruttosio), veloci da assimilare e quindi energizzanti.

Le molte virtù che la rendono un ingrediente ideale per creare dessert eleganti per i gusti più difficili senza compromettere l’equilibrio della dieta.

1) FRUTTA CARAMELLATA

Preparazione:

Prima di iniziare, lavate e asciugate delicatamente le ciliegie e le fragole senza levare loro il picciolo.
Mettete lo zucchero in un pentolino e aggiungete l'acqua a cucchiaiate. Fate scaldare su fuoco basso, mescolando.
Senza alzare la fiamma portate a cottura lo sciroppo sciogliendo eventuali grumi di zucchero.
Dopo circa 5 minuti inizierà a caramellare. Continuate la cottura fino ad ottenere un composto omogeneo, di color oro scuro.
Quando il composto è completamente liquefatto iniziate a immergervi le fragole e le ciliegie tenendole per il picciolo.
Per evitare scottature, proteggete le mani infilzando la frutta negli stuzzicadenti.
Le fragole, a contatto con il caramello, potrebbero far fuoriuscire un po' di succo. Procedete velocemente.
Rigirate la frutta ricoperta di ca ramello ancora morbido nella granella di nocciole (o di mandorle).
Presentate la frutta infilzata in spiedini di legno.

2) UVA BRINATA
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

300 g di acini di uva bianca e nera
zucchero
1 albume
PREPARAZIONE
Scegliete gli acini belli e integri, possibilmente sia bianchi che neri e divideteli in grappoli di 4-5 acini.
Lavateli molto bene facendo attenzione che non si stacchino e sistemateli in una ciotola con dell'acqua.
Sbattete 2 albumi a neve fermissima quindi immergetevi gli acini, passandoli da tutti i lati.
Fateli poi rotolare subito in un piatto ricoperto di zucchero, finché non ne saranno completamente ricoperti.
Sistemateli in una piccola ciotola trasparente, pronti per essere serviti, oppure nei pirottini di carta che si usano per i cioccolatini.

Photo Credit: diuis via photopin cc

Note:

Informazioni utili