Gelato di ricotta: il fresco d’estate che piace di più

Anna Carbone 11 giugno 2014
Tempo totale:
20 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 500 g di ricotta romana
  • 200 g di panna
  • 120 g di canditi misti
  • 100 g di zucchero
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di cognac
  • o di liquore che piace
  • + 2 ore per il raffreddamento

Vi ho già spiegato come si può preparare il gelato in casa con o senza gelatiera. Ma questa è solo la base e, con il grande caldo, si ha bisogno di un fresco più stimolante, più gustoso, più intenso. Di un gelato alla frutta, ad esempio. Alle ciliege, un frutto peraltro di stagione; ma anche all’ananas dal gusto esotico. Ma i gusti del gelato, oggi, vanno molto più in là: dal tradizionale gelato al limone o alla crema al gusto dei vari frutti. E ancora molto più in là una scoperta favolosa: il gelato ai formaggi (philadelphia, robiola e…ricotta romana). Come la delizia che vi propongo oggi. Modi&Mode anche nel campo dei gelati, quindi. E dei sorbetti, naturalmente. E per la dieta? Il gelato rientra benissimo fra le idee light per una dieta che comprenda anche il dessert, caldo o freddo. Certo, la presenza di uova e latte o panna nei gelati aggiunge al sapore dolce una pastosità del tutto particolare, legata ai grassi e alle proteine di questi ingredienti, e anche maggior energia. Bene, dunque, al gelato nella dieta d’estate, ma con l’attenzione alle porzioni! Per combattere l’afa ma anche, perché no?, come dessert o come “rinfresco per il fresco” nel corso di una cena o di una semplice serata con amici. E con una bevanda in abbinamento indovinato: ilMoscato di Sardegna Docoppure, tanto per restare in area isolana, una favolosa Doc di Sicilia, la Malvasia delle Lipari.

Preparazione:

Tritate grossolanamente i canditi, passate al setaccio la ricotta.
In una ciotola sbattete i tuorli con lo zucchero fino a quando si forma una crema soffice e spumosa.
Aggiungete a poco a poco cinque cucchiai di cognac, la ricotta passata al setaccio e 80 grammi dei canditi tritati. Amalgamate il tutto molto delicatamente e, infine, incorporatevi la panna montata.
Rivestite con la pellicola trasparente uno stampo rotondo che abbia i bordi non troppo alti, versatevi il composto preparato, livellatelo bene e coprite con un altro foglio di pellicola trasparente.
Mettete in freezer per due ore.
Capovolgete il gelato di ricotta su un piatto da portata, eliminate la pellicola e decorate con i canditi rimasti.
Il vostro gelato di ricotta è pronto. Servitelo in coppa.

Photo Credit: ulterior epicure via photopin cca

Note:

Informazioni utili