Grigliate di carne all’aperto: idee estive in giardino o sulla riva del mare

Anna Carbone 15 luglio 2014
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo totale:
30 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 1 kg di costarelle di maiale
  • 50 g di strutto
  • fette di pane caserecce
  • sale
  • pepe

Comunque in spazi aperti, griglia, spiedo e barbecue di carne. Un ritorno alle origini, a voler guardare. Alla base della gastronomia di ogni parte del mondo sono sempre i principi della cucina all’aperto, indubbiamente sana, certamente ecologica. Oggi il fuoco viene imprigionato in forni, caminetti, bracieri, stufe e cucine a gas o elettriche, passando dalla legna al carbone e dal carbone al gas o all’energia elettrica, ma rimane indelebile nella memoria l’immagine di griglie coperte di enormi bistecche o di spiedi giganteschi, in base ad esempi fornitici dalla letteratura o dalla pittura. Oggi, i metodi di cottura, griglia, spiedo e barbecue, sono naturalmente più consoni alle nostre abitudini. Sono in commercio molti “bracieri” di grandezza varia concepiti proprio in funzione della cucina all’aperto, addirittura adatti ad una grigliata sul terrazzo di casa in una sera d’estate. Gustose e simpatiche grigliate, quindi, anche rimanendo fra le mura domestiche. Non solo in Italia, ma ovunque in ogni parte del mondo.

Ecco perché oggi vi propongo una ricetta nostrana e due internazionali, per dare alle nostre grigliate un respiro più ampio: dalla grigliata all’italiana alla persiana, all’indonesiana, per sentirci in vacanza anche senza andare fuori porta. E un vino rosso, per carità!!! Un vino facile da bere, per arrosti: l’Amarone della Valpolicella.

1) Costarelle di maiale con la panuntella

Preparazione:

Ungete leggermente con lo strutto fuso le costarelle, salatele un poco, pepatele e fatele cuocere su una griglia ben calda rigirandole di tanto in tanto e cospargendole di strutto fuso.
A circa metà cottura appoggiatevi sopra le fette di pane, facendo in modo che si impregnino di grasso. Quando le costarelle diventano ben dorate e croccanti, disponetele su un piatto da portata e contornatele con le fette di pane. Servite subito.

2) Agnello grigliato alla persiana
TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA: 1 ora
ESECUZIONE: facile
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

1 kg di agnello disossato
200 g di cipolline
4 pomodori
un poco di cerfoglio tritato
1 pizzico di spezie
poco aceto
olio
sale
Preparazione
Insaporite la carne con un pizzico di spezie, ungetela bene di olio e fatela cuocere bene sulla griglia calda, spennellandola ogni tanto con l'olio e rigirandola qualche volta.
Tagliate a metà i pomodori, strizzateli un po' per eliminare il sugo e i semi, ungeteli con poco olio e fate cuocere anche questi sulla griglia.
Quando la carne è cotta, salatela e tagliatela a pezzi, mettetela su un piatto da portata con i pomodori, salate anche questi e cospargete il tutto con il cerfoglio tritato e una spruzzatina di aceto.
Disponete tutt'intorno le cipolline crude tagliate a fettine.

3) Bistecche grigliate all'indonesiana
TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA: 30 minuti
+ il tempo della marinatura
ESECUZIONE: facile
INGREDIENTI PER 4 PERSONE

4 bistecche di lombata di manzo di circa 200 g ciascuna
200 g di cipolline novelle
200 g di fagiolini
70 g di burro
2-3 cucchiai di salsa di soia
olio
sale
Preparazione
Mescolate la salsa di soia con mezzo decilitro di olio e mezzo decilitro di acqua.
Battete un poco le bistecche, cospargetele con la salsa preparata e lasciate riposare per un'oretta, rigirando la carne di tanto in tanto.
Nel frattempo sbollentate per una decina di minuti le cipolline e lessate i fagiolini scolandoli un po' al dente.
Terminate di cuocere le due verdure separatamente, con il burro e un po' di sale.
Sgocciolate le bistecche e fatele cuocere su una griglia ben calda spennellandole di tanto in tanto con la loro marinata.
Salatele solo al termine della cottura, ricopritele con le verdure e servite.

Photo Credit: fabcom via photopin cc

Note:

Informazioni utili