Il pane delle feste: idea pasquale aspettando la Pasqua, non un dolce ma quasi

Anna Carbone 30 marzo 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 50 g di uvetta
  • 350 g di farina bianca
  • 15 g di lievito di birra
  • 20 g di zucchero semolato
  • 4 uova
  • 50 di pinoli
  • 1 pizzico di sale
  • 175 g di burro

Questo pane senza mandorle e l’uvetta si può fare per la Pasqua, decorando con sei uova sode colorate, disposte sulla sua superficie dopo la cottura. Una ricetta facile da eseguire, gustosa e genuina come tutte le “cose” fatte in casa, è soprattutto un segno di amore e di pace, di armonia e serenità. La preparazione, infatti, seppur semplice, richiede degli spazi di tempo che magari è difficile trovare. Ma cosa non fa l’amore per la famiglia, per gli amici in un arco di tempo così particolare dell’anno? Basta un po’ di farina, uvetta e pinoli, burro e uova e quel pizzico di sale molto importante in ogni occasione per tenere uniti i propri cari a tavola. Cum grano salis…., con un pizzico di buon senso in ogni tempo difficile…

Preparazione:

Fate ammollare l'uvetta in acqua tiepida, scolatela e asciugatela.
Disponete a fontana 80 grammi di farina e versatevi al centro il lievito sciolto in mezzo bicchiere di acqua tiepida. Impastate e mettete il panetto ottenuto a lievitare in luogo tiepido per 20 minuti.
Versate la farina rimasta in una terrina, fate la fontana e al centro mettetevi lo zucchero, tre uova, i pinoli, l'uvetta asciugate e il sale. Cominciate a impastare con le mani aggiungendo piano piano il burro ammorbidito a pezzetti e infine il panetto di lievito. Lavorate energicamente l'impasto perché deve risultare una pasta liscia e omogenea.
Lasciate lievitare di nuovo in luogo tiepido fino a quando sarà raddoppiato il suo volume. Lavorate ancora la pasta per qualche minuto per sgonfiarla. Fate una cupola e lasciate lievitare ancora dopo aver disposto il pane su una lastra da forno unta di burro e spolverizzate di farina.
Mettete poi in forno preriscaldato a 200° per circa 40 minuti.
Dopo i primi 30 minuti di cottura spennellate la superficie della pasta con l'altro uovo leggermente sbattuto.
Lasciate cuocere per altri 10 minuti e sfornate.
Il vostro pane della festa è pronto, fragrante e più buono di quello che avreste potuto acquistare in un panificio.

Note:

+ il tempo di lievitazione

Photo Credit: Fudgella via photopin cc

Informazioni utili