Insalata di fagioli alla calabrese: idea di mezza estate

Anna Carbone 28 agosto 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
80 minuti
Tempo totale:
1 ore 40 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 150 g di fagioli borlotti secchi
  • 3 patate
  • 1 peperone rosso
  • 1 peperone giallo
  • 1 cipolla rossa
  • 2 spicchi d'aglio
  • 1 mazzetto di prezzemolo
  • 2 foglie di alloro
  • 4 cucchiai di olio
  • extravergine d'oliva
  • origano
  • peperoncino
  • sale
  • pepe

Con i fagioli, come con tutti i legumi, è possibile preparare una diversificata varietà di piatti completi e robusti, ricchi di proteine vegetali, addirittura in alternativa alla carne. Li abbiamo trovati, infatti, preparati in stufato; in insalata con il formaggio; in un appetitoso primo piatto con pasta e pancetta.

Importante è il condimento. Per questo piatto ho utilizzato l’olio d’oliva, che per me è il condimento perfetto e insostituibile, nutriente, con mille sfumature di colori e sapori, rigorosamente extravergine. Il sapore può essere più o meno intenso in base alla zona d’origine. L’olio prodotto in Calabria ha un gusto più deciso rispetto agli altri, come gli oli prodotti in Toscana, in Umbria, nel Lazio, in Puglia e in Sicilia. A prescindere dai gusti personali, ho pensato all’olio calabrese e ho aggiunto il peperoncino per una nota più piccante.

Una curiosità

Il peperoncino vanta importanti virtù terapeutiche. Contiene, infatti, quantità rilevanti di vitamina C. altre vitamine presenti sono la A, la E, la K e la PP. Oltre a facilitare la digestione, il peperoncino è utile nella prevenzione di malattie cardiovascolari e nella cicatrizzazione delle ferite.

Il vino

Il Cirò Rosso Doc, un vino che si sposa benissimo con legumi, pastasciutte al sugo di carne e con ogni tipo di carne: carni in umido, brasati, salsicce, salumi in genere, arrosti di carni rosse, capretto farcito, carni d’agnello, fegatini, selvaggina e cacciagione, piatti piccanti e impegnativi.

Si serve preferibilmente a temperatura ambiente.

Si consiglia di stappare le bottiglie qualche ora prima della mescita.

Preparazione:

Mettete a bagno i borlotti secchi per una notte, fateli cuocere in una casseruola con acqua fredda insieme alle foglie di alloro e a un pizzico di sale per circa 40 minuti.
Tagliate la cipolla a fette sottili e soffriggetela dolcemente in una casseruola in olio di oliva e gli spicchi d'aglio.
Lavate e tagliate i peperoni a tocchetti, pelate e tagliate le patate a cubetti e unite le verdure al soffritto.
Scolate i borlotti con una schiumarola e uniteli ancora caldi alle verdure, salate, pepate e cuocete per circa 30 minuti bagnando con parte dell'acqua di cottura dei fagioli.
Spolverizzate con il prezzemolo tritato, l'origano e con il peperoncino a piacere.
Lasciate insaporire ancora qualche minuto, quindi servite il tegame di fagioli alla calabrese con fette di pane rustico di semola.

Photo Credit: Xin Li 88 via photopin cc

Note:

Informazioni utili