Insalata di pasta: piatto freddo unico per vivere al meglio l’estate

Anna Carbone 14 giugno 2014
Tempo di preparazione:
20 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti
Tempo totale:
45 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 6 persone:
  • 450 g di pasta
  • 300 g di carne macinata
  • 50 g di mollica di pane raffermo
  • 1 bicchiere di latte
  • 4 uova
  • 4 cucchiai di padano grattugiato
  • 80 g di farina bianca
  • 3 bicchieri di olio per friggere
  • 6 pomodori perini
  • 3 cipolle di Tropea piccole
  • 3 cucchiai di capperi sotto aceto
  • prezzemolo tritato
  • 1 bicchiere d'olio extravergine
  • pepe nero
  • sale q.b.

Fresca, colorata, invitante, provocante: non è una star del cinema. È un bel piatto di pasta fredda preparata a modo mio per vivere al meglio il grande caldo non solo a tavola ma anche in cucina. Questo piatto unico, infatti, richiede solo un minimo di preparazione (solo 20 minuti) e altri 25 di cottura. Non è poi tanto tempo, e neppure tanta fatica, per mettere a tavola i vostri cari anche quando fuori c’è il solleone. Bisogna pur cibarsi anche in estate per non arrivare alla prossima stagione esausti e…dimagriti. Beh, questo sarebbe un bene, ma bisogna anche star bene per affrontare i mesi che verranno. Tranquilli, questo piatto fornisce solo 740 calorie a porzione: non molti, visto che, con il gran caldo, è il piatto unico più gradito della sequenza primo, secondoe contorno. Un piatto completo che potrete preparare anche per un pranzo in compagnia, magari in giardino (per chi ha la fortuna di poterne disporre), accompagnandolo con un favoloso Cirò Rosso Doc. Ma attenzione: questo vino si serve preferibilmente a temperatura ambiente, per cui si consiglia di stappare la bottiglia qualche ora prima di servirlo. Per quanto riguarda il formato di pasta, a me piacciono le farfalle (in sintonia con la stagione), ma vanno bene anche le mezze penne oppure i sedani rigati e formati simili.

Preparazione:

Ammollate la mollica nel latte per 5 minuti; strizzatela e ponetela in una terrina, nella quale vanno aggiunti la carne macinata, un uovo sbattuto, il formaggio grattugiato, sale e pepe. Mescolate bene servendovi di una forchetta che aiuta ad amalgamare bene tutti gli ingredienti. Con il composto formate delle piccole polpette.
Infarinatele e friggetele nell'olio molto caldo per 4 minuti. Quando sono ben dorate, giratele con una forchetta a metà cottura. Scolatele con un mestolo forato per eliminare l'olio in eccesso e ponetele su un foglio di carta assorbente.
Rassodate le uova rimaste per 8 minuti dal bollore, fatele raffreddare e sgusciatele.
Tagliate a rondelle i pomodori lavati, togliete i semi e l'acqua. Sbucciate le cipolle, lavatele e tagliatele a fettine sottili e rotonde. Tagliate le uova a rondelle ed estraetene i tuorli. Frullate i tuorli con olio d'oliva e sale, formando una salsa e tagliate gli albumi ad anelli.
Fate lessare la pasta in acqua salata per il tempo indicato nella confezione, ma tenendola al dente. Scolatela, lasciatela nel colapasta e, per raffreddarla, mettete il colapasta stesso sotto l'acqua fredda corrente muovendo la pasta con le mani. Allargate poi la pasta su un telo da cucina e asciugatela tamponandola con un altro telo.
Conditela con la salsa ai tuorli preparata, pepe, pomodori, cipolle, gli albumi tagliati ad anelli, capperi, polpettine e prezzemolo tritato.
Fate riposare 5 minuti e servite.

Photo credit: Kliò via photopin cc

Note:

Informazioni utili