Involtini ai porri e pancetta: una ricetta veloce per aprire in sapore

Anna Carbone 4 settembre 2014
Tempo totale:
10 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 2 porri (la parte bianca)
  • 150 g di pancetta a fette
  • foglie grandi di alloro

Un antipasto che si prepara in soli dieci minuti, quando il tempo è breve e disponiamo solo di due porri e una confezione di pancetta. Ottimo come antipasto o in accompagnamento a un aperitivo.

Ma se avete poco tempo e volete proporre antipasti sfiziosi e originali potete utilizzare anche carpacci di carne

o di pesce e tartare facili da preparare, che si cuociono da soli con la marinatura.

Un’idea in più

Per ottenere degli involtini più croccanti potete realizzare questa ricetta anche senza scottare i porri in acqua bollente. Però la pancetta da utilizzare deve essere tagliata leggermente spessa.

Il vino

L’Erbaluce di Caluso

Un vino dal profumo delicato e caratteristico, molto fine, che ricorda quello dei fiori di campo; dal sapore fresco in particolare se abbinato a piatti dal gusto delicato come frittate a base di verdure, antipasti di verdure e zuppe a base di cavolo cappuccio e brodo di carne.

Preparazione:

Scottate in acqua bollente non salata i porri per alcuni minuti.
Scolateli e tagliateli a rondelle alte circa un centimetro; avvolgete ogni rondella in una fetta di pancetta formando una sorta di pacchettino. Avvolgete intorno ad ognuno una foglia di alloro e fermate con uno stuzzicadenti.
Disponete le rondelle di porri e pancetta in una teglia e infornate a 160-180° fino a quando la pancetta sarà ben dorata e croccante.
Sformate e servite i fagottini ben caldi.

Photo Credit: pierpeter via photopin cc

Note:

Informazioni utili