Ricette dietetiche: cipolle alla sbirraglia, secondo di verdure per dimagrire con gusto

Anna Carbone 8 gennaio 2014
Tempo di preparazione:
25 minuti
Tempo di cottura:
35 minuti
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 4 belle cipolle rosse di eguale misura
  • 200 g di salsiccia di Monza (luganega)
  • prezzemolo
  • aglio
  • 2 uova
  • parmigiano abbondante
  • 2 cucchiai di farina
  • sale
  • pepe
  • lattuga o peperoni per guarnire

Questo secondo piatto di verdure non è molto veloce, ma cosa rappresenta un’ora fra preparazione e cottura se il risultato è un gustoso secondo piatto, per chi ama le cipolle naturalmente, non solo per il pasto quotidiano, ma anche in caso di una cena alla buona con altri amici che vogliono seguire come voi una dieta ipocalorica? In tal caso, anzi, consiglierei un Riesling Italico DOC, a una temperatura di 10 °C., un vino che trova un ottimo abbinamento con antipasti magri, passati di verdure dolci, piatti a base di uova e pesci d’acqua dolce fritti ed in umido. E inoltre, con tortini di verdure, risotto ai funghi e risotto con le quaglie, filetto di pesce persico al vino bianco, preparazioni a base di pesce, salame e prosciutto d’oca, prosciutto crudo, Salame di Varzi, risotto alla certosina, zuppa alla pavese. Senza tuttavia esagerare per non vanificare ogni buon proposito: un buon bicchiere e basta. Tanto per uno stimolo psicologico…

Preparazione:

Togliete la prima buccia alle cipolle, lasciando le altre bucce purché ben pulite.
Tagliate ora alle cipolle una calotta, che terrete da parte. Scavate la polpa con un coltellino acuminato e togliete tutto l'interno, lasciando però un paio di centimetri di spessore.
Tritate la polpa delle cipolle, unitevi la salsiccia tagliata finemente, il prezzemolo, due spicchi d'aglio pure tritati, unite al composto un po' di parmigiano grattugiato fine, poi due tuorli d'uovo.
Riempite con questo composto le cipolle, che siano ben piene, ma lasciando un po' di spazio in superficie.
Battete ora le chiare a neve, unitevi poco alla volta due cucchiai di farina, due di parmigiano, un pizzico di sale e pepe e un cucchiaino di curry. Fate scivolare il composto nelle cipolle a completare il ripieno.
Collocate le cipolle su un vassoio di metallo che vada in forno, versate sul fondo del vassoio pochissima acqua in modo che il fondo delle cipolle non bruci durante la cottura.
Passate tutto in forno preriscaldato a 220° per 35 minuti, poi levate le cipolle, collocatene una per ogni commensale sul piatto singolo e contornate con una decorazione a piacere usando listerelle di peperone o foglie di insalata.
Servite caldo

Note:

Per porzione
Calorie 341

Possibile anche un abbinamento con...

Grignolino d’Asti DOC
Il Grignolino d’Asti DOC si presenta con colore rosso rubino più o meno tenue con riflessi granata; profumo delicato con sentore fruttato e di sottobosco e spesso con caratteristici sentori di pepe bianco; sapore raffinato, asciutto per la tipica presenza di tannini con retrogusto gradevolmente amarognolo.
Vino da tutto pasto, si adatta ad antipasti e ai primi, a piatti leggeri moderatamente grassi. Ottimo con i salumi, le minestre asciutte e in brodo, le torte di verdura, arrosti di carne bianca, l’anatra e il pollame pregiato, le fritture, le frittate e altri piatti di mezzo tipici del Piemonte. A molti piace con il pesce. Si serve giovane a temperatura ambiente. La giusta temperatura di degustazione può variare tra i 15° e i 18°. Particolarmente indicato per fritto misto alla piemontese, agnolotti, fave, formaggi semi-duri, spiedini.

Informazioni utili