Melanzane al forno con salsa di carne: la ricetta per una parmigiana ricca

Anna Carbone 18 aprile 2013
Tempo totale:
2 ore 30 minuti
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 6 persone:
  • 1 kg. di melanzane
  • 400 g. di polpa di pomodoro
  • 2 cipolle
  • prezzemolo tritato
  • 600 g. di macinata di manzo
  • o di spalla d'agnello
  • 100 g. di parmigiano
  • o gruviera grattugiati
  • 70 g. di burro
  • 3 uova
  • 5 cucchiai di pangrattato
  • 4 cucchiai di farina
  • ¾ di litro di latte
  • ¼ di vino bianco secco
  • ¼ di litro di olio d'oliva
  • un cucchiaio d'origano
  • noce moscata
  • sale - pepe - zucchero

Piatto ricco, mi ci ficco! Amiamo tutti la parmigiana di melanzane ma in questa ricetta troverete qualche ingrediente in più. Carne, tra le quali scegliere quella che preferite, e una besciamella fatta in casa. Come rendere ricco ancor di più un piatto già molto ricco, ancora più ben voluto se si pensa a quanto è buono il giorno dopo la cottura!

Preparazione:

Lavate le melanzane e tagliate le due estremità, affettatele fini per il lungo e mettetele nello scolapasta con una manciata di sale grosso in modo che perdano l'amaro. Dopo una trentina di minuti, sciacquatele sotto l'acqua, asciugatele e friggetele in poco olio. Poggiatele su carta assorbente.

Fate ora rinvenire in poco olio le cipolle, tagliatele a dadini piccolissimi, aggiungete la carne, fate cambiare colore. Unite il pomodoro, il vino bianco, un pizzico di zucchero, l'origano e il prezzemolo.
Coprite e cuocete piano per trenta minuti, aggiungete 2 cucchiai di pangrattato e la metà del formaggio grattugiato.

Con 50 grammi di burro, 50 grammi di farina e mezzo litro di latte fate una besciamella, unite poi sale, pepe, un cucchiaino di noce moscata. Aggiungete ora le due uova e quel che resta del formaggio. Amalgamate bene.

Prendete una teglia da forno, imburratela e spolverizzatela di pangrattato. Accendete il forno a 180 gradi e versate il terzo uovo nella salsa di carne. Stendete metà delle fette di melanzana fritta sul fondo della teglia, coprite con salsa di carne, ancora uno strato di melanzane e ancora salsa.

Infornate a metà altezza per 50 minuti circa. La superficie dovrà diventare dorata.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
MERLOT PRAMAGGIORE (Veneto)

La zona di produzione comprende in tutto o in parte 11 comuni in provincia di Venezia, sei comuni in provincia di Pordenone, tre comuni in provincia di Treviso. Colore: rosso rubino se giovane, tendente al granato con l'invecchiamento; profumo: vinoso piuttosto intenso; sapore: asciutto, giustamente tannico, di corpo, gradevole, caratteristico; gradazione alcolica 11,5/13°. Temperatura di servizio 18/20°.

SQUINZANO (Puglia)
Prodotto nella provincia di Lecce. È un vino adatto per minestre asciutte, agnello, arrosti di maiale (servire a 18° circa). Ha un colore rosso rubino, profumo vinoso, sapore pieno, gradi 12,5°. Esiste anche la qualità “rosato”.

SANGIOVESE DI ROMAGNA (Romagna)
È tra i vini più noti (prodotto nelle provincie di Forlì, Ravenna e Bologna) di questa Regione. Colore: rosso rubino tendente al granato, profumo vinoso con sentore di viola, sapore asciutto con fondo leggermente amarognolo, gradi 11,5/13°. Servire a 18°.

848 CALORIE PER PORZIONE
photo credit: Mediterraneoweb via photopin cc
http://www.ricettepercucinare.com

Informazioni utili