Merluzzo in salsa bianca: una ricetta che al gusto abbina il low cost, in linea con i tempi moderni

Anna Carbone 14 marzo 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Tempo totale:
45 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 600 g di filetti di merluzzo surgelati
  • 3 cipolle
  • 2 bicchieri di latte
  • poca farina
  • 6 cucchiaiate di olio
  • sale
  • pepe

Secondo quanto insegna la moderna dietetica, il pesce fa parte di quegli alimenti necessari per un’alimentazione razionale che tenga conto di tutte di tutte le sostanze animali e vegetali indispensabili, in giusto equilibrio, per una vita sana. Il pesce, infatti, ha un alto valore nutrizionale, naturalmente con lievi differenze in base alla qualità. E per quanto riguarda il lato economico, alcune varietà di pesce rientrano fra gli alimenti base più a portata di borsellino: sardine, acciughe, sgombri, palombi, naselli, il gustoso baccalà e tutti i pesci surgelati. Il secondo piatto di oggi rientra fra quelli economici, ma saporiti e anche a basso contenuto calorico oltre che a buon apporto nutritivo.

Preparazione:

Fate scongelare il pesce come indicato dalle istruzioni riportate sulla confezione.
Tagliate le cipolle a fette molto sottili e fatele rosolare con l'olio in un tegame, facendo attenzione che non brucino.
Infarinate i filetti di merluzzo, adagiateli nel tegame sulle cipolle e fateli dorare da ambedue le parti per qualche minuto.
Versate il latte (i filetti dovranno essere ricoperti), salate, pepate e fate cuocere a calore moderato fino a quando la salsa si sarà addensata.
Servite con un contorno di spinaci o con una purea di patate oppure con del riso pilaf.

Note:

Risparmiare in cucina
Lo sapevate che è possibile utilizzare anche gli avanzi di pesce? Il pesce bollito avanzato, infatti, specialmente quello bollito, non ha mai un bell'aspetto e, quindi, non riesce mai gradito. Ma si potrà trasformare in una delicata insalata russa di magro dopo averlo liberato da pelle, lische e spine, tagliato a tocchetti e mescolato a salsa maionese, a verdure lessate, a pezzetti di acciuga sott'olio e a sottaceti. Come vedete, con buona volontà e spirito d'iniziativa è possibile evitare in cucina quegli sprechi che incidono notevolmente sul bilancio domestico e che sono un segno di trascuratezza, superficialità e scarso impegno.

Photo Credit: saverio.77 via photopin cc

Informazioni utili