Iniziamo la preparazione delle nostre mini polpette mettendo ad ammollare nel latte il pane. Prepariamo intanto il prezzemolo, lavandolo, asciugandolo e tagliandolo con la mezzaluna.

Prendete ora una capiente ciotola dove verserete la carne macinata, il parmigiano reggiano, il prezzemolo, il sale e il pepe a piacere.

Macinato

Strizzate per bene il pane e sbriciolatelo nella ciotola con gli altri ingredienti. Aprite ora le uova. A questo punto non vi resta che amalgamare bene il tutto, usate le mani: verrà più omogeneo e ridurrete i tempi.

Ora mettete in un piatto il pangrattato e iniziate a formare delle piccole palline, tutte uguali tra di loro. Questo faciliterà anche la cottura che sarà più uniforme.

Mini polpette in preparazione

Mano che prepara mini polpette

Mini polpette pronte

Impanate adesso le polpettine nel pangrattato e mettete da parte.

Mini polpette da friggere

Prendete una capiente padella. Riempitela di olio per frittura e portate a temperatura facendo attenzione a non surriscaldarlo troppo o a bruciarlo. Mettete le vostre polpettine un poco alla volta, dovrete avere lo spazio utile per girarle. Una volta che saranno dorate, fate attenzione che cuoceranno in due/tre minuti, scolatele dell’olio in eccesso e mettetele ad asciugare su carta assorbente. Continuate fino a terminare tutte le polpette.

A questo punto potrete metterle di tre in tre su degli stuzzicadenti e servirle su un letto di insalata. Sono ottime anche come aperitivo e molto sfiziose per le cene golose dei vostri bambini.

=> LEGGI anche la ricetta del polpettone