PREPARAZIONE

Pelate e tagliate a striscioline molto sottili la buccia del limone.

Tagliate finemente lo scalogno e fatelo stufare in una padella con un paio di cucchiaiate d’olio e un rametto di rosmarino.

Appena lo scalogno è pronto aggiungete gli spinaci lasciando qualche foglia da parte da usare come decorazione.

Fate asciugare gli spinaci a fiamma alta e quando saranno asciutti levate il rosmarino e lasciate raffreddare.

Quando gli spinaci saranno tiepidi frullateli insieme alla ricotta.

In una grande padella che possa contenere anche la pasta, ponete la crema ottenuta.

Quando la pasta sarà cotta scolatela bene e aggiungetela alla crema di spinaci, accendete il fuoco e tenetelo basso, aggiungete le striscioline di limone, pepate e mescolate delicatamente.

Spegnete la fiamma, guarnite con le foglie lasciate da parte e portate in tavola nella padella di cottura.

TEMPO DI PREPARAZIONE E COTTURA:

30 MINUTI CIRCA

PER PORZIONE:

CALORIE 410

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

320 g di pennette integrali

500 g di spinaci novelli

250 g di ricotta fresca

1 limone

1 scalogno

un rametto di rosmarino

sale – pepe – olio

VINI CONSIGLIATI

CANNONAU DI SARDEGNA ROSATO

CHIANTI (montespertoli/rufina)

COLLINE LUCCHESI MERLOT

CANNONAU DI SARDEGNA ROSATO

Aree di produzione: Sardegna provincia CA/OR/NU/SS – affinamento: obbligatorio fino al 1° marzo dopo la vendemmia quindi fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosa brillante – odore: tipico gradevole – vitigni: cannonau (90%-100%) – sapore: sapido tipico asciutto – gradazione alcolica minima 12,5°.

CHIANTI (montespertoli/rufina)

Aree di produzione: Toscana zona del Chianti – obbligatorio fino al 1° giugno dopo la vendemmia quindi fino a 5 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rubino vivace al granato con l’invecchiamento – odore: intensamente vinoso con profumo di mammola fine con l’invecchiamento – vitigni: sangiovese (75%-100%) canaiolo ( 0-10%) trebbiano toscano e/o malvasia del chianti (0-10%) altre (0-10%) – sapore: asciutto armonio sapido leggermente tannico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

COLLINE LUCCHESI MERLOT

Aree di produzione: Toscana – affinamento: fino a 3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: TUTTO PASTO – colore: rosso rubino al granato se invecchiato – odore: gradevole tipico – vitigni: merlot (85%-100%) – sapore: pieno asciutto asciutto – gradazione alcolica minima 11,5°.

Photo Credit: lisarimuricev via photopin cc