Philadelphia e pomodori al basilico in sfoglia: un antipasto che sa d’estate per San Valentino

Anna Carbone 3 febbraio 2014
Tempo di preparazione:
15 minuti
Tempo di cottura:
25 minuti
Tempo totale:
40 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 30 foglie grandi di basilico
  • 230 di sfoglia fresca stesa
  • 250 g di philadelphia
  • 150 g di parmigiano reggiano
  • ½ bicchiere di latte
  • 3 cucchiai di olio extravergine d'oliva
  • 6 cucchiai di olio d'oliva
  • 4 grandi pomodori “Cuori di bue”
  • maturi ma sodi
  • 2 spicchi d'aglio
  • 2 macinate di pepe
  • 3 pizzichi di sale

Un antipasto che potrebbe andar bene nel caso in cui, per motivi vari, non si possa organizzare una cenetta per San Valentino. Una soluzione ottimale per un semplice happy break, ad esempio, che sottolinei l’evento senza grossi problemi, ma che soprattutto ne esalti il significato, ovvero il senso profondo di un sentimento come l’Amore che vuole il suo giorno di festa, come il Natale o la Pasqua o la festa della mamma. Il vino adatto? Un bianco profumato e dal sapore fresco e asciutto come il Verdicchio dei Castelli di Jesi Docg, ottimo compagno del Philadelphia dall’antipasto al dolce.

Preparazione:

Con il coltello tagliate le parti curve del disco di pasta sfoglia. Dividete il quadrato ottenuto in 16 quadratini uguali, sistemateli su una placca da forno e bucherellateli. Spennellateli con il latte e teneteli in frigorifero per 30 minuti.
Lavate i pomodori, asciugateli e ricavate da ognuno 3 fette centrali non troppo sottili. Riducete le parti avanzate a dadi piccolissimi. Allargate le fette di pomodoro su un'altra placca. Spennellatele con poco olio d'oliva.
Mentre la sfoglia riposa cospargete le fettine di pomodoro con sale, pepe, 30 g di parmigiano reggiano grattugiato e l'aglio sbucciato e tagliato a lamelle. Versate philadelphia e parmigiano rimasto nella ciotola, salate, pepate e incorporate a filo l'olio extravergine d'oliva, mescolando con una forchetta.
Pulite le foglie di basilico con carta da cucina inumidita. Tenetene da parte 16 e tagliuzzate le altre con le forbici, lasciandole cadere sul formaggio e sempre mescolando. Riscaldate il forno a 220°, infornate la sfoglia e cuocete per 15 minuti.
Infornate anche i pomodori, dopo aver abbassato la temperatura a 190°, cuocete per 10 minuti. Fate raffreddare la sfoglia e i pomodori. Scaldate nella padella l'olio d'oliva rimasto e friggetevi il basilico rimasto per 1 minuto.
Scolatelo e salatelo. Spalmate la crema di formaggio su 12 quadrati di sfoglia e sovrapponeteli, formando 4 mucchietti e intercalandoli con fette di pomodoro e basilico fritto. Completate con 4 quadrati e decorate con dadi di pomodoro.

Note:

Informazioni utili