Piatti freddi quando fa caldo: frullato di fragole e melone

Anna Carbone 19 giugno 2014
Tempo di preparazione:
10 minuti
Tempo totale:
10 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 1 persone:
  • 10 fragole
  • 1 fetta di melone
  • 1 pesca gialla
  • 1 limone
  • 1 cucchiaio di zucchero
  • mezzo bicchiere di latte

Una fresca ricetta dietetica per il comfort in una calda giornata d’estate: un frullato di frutta che disseta, ristora e nutre nel contempo, a fine pasto come dessert o nelle pause pomeridiane. Frullati, sorbetti e gelati di frutta sono i grandi protagonisti dell’estate proprio per il loro potere dissetante e rinfrescante e, nelle giuste proporzioni, rientrano anche in un regime ipocalorico. La frutta, ricca di vitamine e sali minerali, fornisce un importante apporto energetico alla fine di un pasto o nei momenti di maggior caldo. Dalla fragola alla banana, l’apporto di zuccheri della frutta varia da 7 a 20 glucidi ogni 100 grammi, ovvero da 1 a 5 zollette. La fragola contiene anche grandi quantità di vitamina C, ad azione antiossidante, ed ha una proprietà diuretica per l’elevata presenza di potassio nella sua composizione. E oltre al potassio, fibra, magnesio, calcio, vitamina E. Proprietà salutari, quindi, ma anche un delizioso frutto che, in composizione con altra frutta di stagione, come melone e simili, va a formare gelati, frullati e deliziose e favolose macedonie per un fresco dessert estivo.

Una ricetta semplice con sole 38 calorie per porzione.

Preparazione:

Sbucciate la pesca e affettatela, tagliate a piccoli pezzi una fetta di melone e le fragole, filtrate il succo del limone.
Mettete questo misto di frutta in un bicchierone, aggiungete il succo del limone e lasciate riposare per dieci minuti circa in frigorifero.
Frullate la frutta, aggiungete lo zucchero e il latte e frullate ancora.
Servite subito.

Photo Credit: Sara Gambarelli via photopin cc

Note:

Informazioni utili