Piatti freddi: riso con asparagi e totani piccanti

Anna Carbone 24 luglio 2014
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
40 minuti
Tempo totale:
1 ore 10 minuti
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • Per l'insalata
  • 200 g di riso parboiled
  • 220 g di totani freschi
  • 12 pomodorini ciliegia
  • 8-10 asparagi
  • 1 spicchio d'aglio
  • 4 cucchiai di olio extravergine
  • ½ peperoncino (facoltativo)
  • prezzemolo
  • sale
  • pepe

Da umili cenerentole della tavola o tristi contorni per chi segue diete dimagranti, le insalate si sono trasformate in regine di pranzi e cene estive, oltre che in piatti unici completi e appetitosi a prova di calura estiva e adatti anche alla pausa pranzo nelle giornate di lavoro. Da un punto di vista nutrizionale il mix degli alimenti utilizzati è eccellente per quanto riguarda l’equilibrio fra proteine vegetali e animali, carboidrati, grassi insaturi utilizzati per i condimenti, sali minerali e fibre. Come questa insalata di riso con asparagi e totani, che può servire per i vostri pasti compatibilmente con i vostri gusti e le vostre esigenze: può essere anche un gustosissimo piatto unico completo che, in caso di ospiti, potete abbinare al Breganze – Pinot Grigio, una Doc da pranzo e da dessert.

Preparazione:

Fate bollire il riso in acqua salata.
Intanto lavate i totani e tagliateli a striscioline.
Pelate superficialmente gli asparagi, eliminate la parte finale del gambo più dura e tagliateli a rondelle.
Lavate e tagliate in 4 parti i pomodorini.
Tritate l'aglio dopo aver eliminato l'anima centrale e stufatelo a fiamma bassa in padella con l'olio e il peperoncino. Unite gli asparagi e cuoceteli per 4 minuti girando spesso. Unite poi i totani e il prezzemolo tritato; salate e pepate e portate a cottura.
Intanto scolate il riso e raffreddatelo sotto acqua fredda corrente.
Aggiungete i pomodori al fondo di totani e togliete dal fuoco.
Unite il sugo tiepido al riso freddo e lasciate insaporire girando bene con un cucchiaio.
Lasciate raffreddate e servite.

Photo Credit: Geomangio via photopin cc

Note:

Informazioni utili

Tag: