Polpette di lenticchie: legumi per un gustoso contorno d’autunno

Anna Carbone 7 ottobre 2014
Tempo di preparazione:
30 minuti
Tempo di cottura:
30 minuti
Tempo totale:
1 ore
Difficoltà:
Facile
Ingredienti per 4 persone:
  • ½ kg di lenticchie secche
  • 1 cipolla
  • 1 uovo
  • prezzemolo
  • ½ litro di brodo
  • farina bianca
  • 30 g di burro
  • 100 g di strutto
  • sale
  • pepe

I legumi: ricchezza e base della nostra alimentazione, economici e ricchi di proteine e nutrienti preziosi, una valida alternativa alla carne.

Da sempre ingredienti base della cucina povera e contadina, i legumi sono alleati preziosi per la preparazione di primi piatti completi e robusti e gustose zuppe, minestre e stufati, da soli o in combinazione con verdure varie, e per contorni a pranzo o a cena.

Tutti i legumi, anche le fave e anche le lenticchie, naturalmente. Queste polpette di lenticchie sono una vera scoperta: un modo insolito e piacevole di trattare le lenticchie, anche quelle avanzate, ad esempio.

Quella di utilizzare gli avanzi, poi, è un’ottima soluzione per evitare gli sprechi, non solo in tempi di crisi. Si tratta semplicemente di oculata economia domestica. Per preparare queste polpette, potete usare non solo lenticchie avanzate, ma anche del brodo “avanzato” ma ancora buono.

Vino non consigliabile se consumate da sole

Come contorno, con piatti di salumi o carni alla griglia un buon…

Bardolino Superiore Docg

Un eccellente vino rosso da tutto pasto

prodotto nei pressi del Lago di Garda,

in una quindicina di comuni in provincia di Verona

Generalmente si abbina a piatti saporiti e profumati:

primi piatti al ragù, minestre di legumi, arrosti di carne rossa

e carne di maiale, selvaggina in umido e formaggi stagionati e stravecchi.

Alla temperatura di 18°C.

Preparazione:

Di solito le lenticchie non hanno bisogno di ammollo, perciò risciacquatele bene e mettetele in una pentola con il brodo.
Portate a ebollizione, coprite e lasciate cuocere a fuoco basso per il tempo indicato sulla confezione: più o meno 30 minuti.
Pelate e tritate la cipolla facendola rosolare con una noce di burro. Deve essere ben dorata ma il burro deve rimanere chiaro.
Battete l'uovo e tritate il prezzemolo.
A cottura ultimata, scolate le lenticchie e frullatele,
Mettete il purè così ottenuto in una ciotola e unitevi la cipolla, il prezzemolo tritato e l'uovo battuto, insaporite con sale e pepe e mescolate a lungo con un cucchiaio di legno: l'impasto deve risultare liscio e omogeneo. Lasciatelo qualche minuto in frigorifero in modo che indurisca leggermente.
Formate con l'impasto delle polpette e infarinatele leggermente.
Scaldate lo strutto in una grande padella e fatevi dorare le polpette da tutte le parti.
Asciugate l'eccesso di unto con un foglio di carta assorbente da cucina e servite come delizioso contorno a piatti di salumi o carni alla griglia.

Photo Credit: sunshinecity via photopin cc

Note:

Informazioni utili