Ratatouille: verdure in conserva

Anna Carbone 24 settembre 2014
Tempo totale:
2 ore
Difficoltà:
Media
Ingredienti per 4 persone:
  • 4 melanzane
  • 4 pomodori
  • 1 cipolla
  • 2 zucchine
  • 2 peperoni
  • basilico
  • origano
  • maggiorana
  • aglio, olio
  • sale, pepe

Dalla cucina povera francese alle varie versioni di una ricetta per un insieme verdure varie: la ratatouille, che può essere consumata come contorno, da sola o per completare un piatto di pesce o di carne, ad esempio.

La ratatouille è, infatti, un’antica ricetta provenzale con le verdure stufate, originariamente un piatto povero contadino. La versione italiana potrebbe essere la caponata siciliana. O la peperonata.

Ma i tempi cambiano. È l’era del last minute: per i viaggi, per il lavoro, per tutti i risvolti del vivere quotidiano, perfino per la preparazione e il consumo dei pasti.

E si ricorre sempre più spesso ai piatti pronti, anche per un semplice contorno o un antipasto o per insaporire uno stufato di carne. Cibi che non sempre fanno bene alla salute.

Perché, invece di ricorrere a scatole e surgelati, non preparare in casa, nei ritagli di tempo, quei contorni che tanto ci piacciono? Parlo delle conserve di verdure, una consuetudine antica che varrebbe la pena rispolverare per prepararle, nei momenti di pausa, surgelarle in appositi vasetti e averle pronte all’occorrenza.

Ecco una ricetta per chi ama rilassarsi in cucina: per conservare un misto di melanzane, pomodori, cipolle, zucchine e peperoni aromatizzati con basilico, origano, maggiorana, aglio, olio, sale, pepe.

Da sola la ratatouille apporta 165 calorie per porzione.

I consigli

* Dividete la ratatouille in contenitori non troppo grossi, per 3-4 porzioni: avrete così la possibilità di utilizzare solo la quantità che vi serve.

* Al momento di utilizzarla versate il contenuto in un tegame e scaldate a fuoco molto moderato.

Il Vino

Non consigliabile.

Preparazione:

Tagliate a pezzetti le melanzane e mettetele sotto sale affinché perdano l'acqua amara. Tagliate intanto in sottili anelli le cipolle, tagliate a rondelle le zucchine e a strisce i peperoni.
In un largo tegame riscaldate del buon olio d'oliva extravergine e aggiungete la cipolla facendola dorare leggermente, e poi via via tutte le altre verdure. Alla fine mettete le melanzane lavate accuratamente e asciugate.
Fate insaporire, salate, pepate e unite i pomodori freschi privati della pelle e dei semi. Insaporite le verdure con sale, pepe, origano, basilico, 2 spicchi d'aglio e un pizzico di maggiorana.
Continuate la cottura a fuoco basso per circa un'ora controllando e mescolando ogni tanto.
Fate raffreddare la ratatouille e dividetela in contenitori da freezer. Sigillate e mettete nel congelatore (dura fino a sei mesi).

Photo Credit: Becky E via photopin cc

Note:

Informazioni utili