Speciale Pasqua: la ricetta dei ravioli ricotta e spinaci al sugo di peperoni

Anna Carbone 28 febbraio 2013
Tempo totale:
35 minuti
Difficoltà:
Molto facile
Ingredienti per 4 persone:
  • 250 g. di ravioli magri
  • 200 g. di peperoni gialli
  • 16 olive nere snocciolate
  • 40 g. di pecorino romano grattugiato
  • 130 ml. di vino bianco secco
  • 50 g. di cipolla
  • 10 g. di capperi
  • 1 ciuffo di prezzemolo
  • un pizzico di origano
  • sale - pepe

Una ricetta per la Pasqua, facile da preparare e molto veloce. Suggerisco i ravioli ricotta e spinaci, magri e leggeri ma se preferite variare potete scegliere tra quelli già pronti in commercio che offrono una vasta gamma di ripieni tra cui scegliere.

Preparazione:

Lavate i peperoni, privateli del gambo e dei semi, tagliateli a listarelle. Spellate la cipolla, affettatela in fette molto sottili. Spezzate le olive nere grossolanamente, raccoglietele in un piattino e lasciatele in attesa. Mondate e lavate con cura in acqua fredda il prezzemolo, privatelo dei gambi, tritatelo finemente.

Lavate e strizzate delicatamente i capperi, spezzettateli. In una pentola capace, portate ad ebollizione abbondante acqua, intanto in una casseruola fate stufare la cipolla e i peperoni con il vino e un pizzico di sale. Quando la cipolla sarà diventata trasparente, unitevi le olive spezzate e i capperi, regolate il sale e il pepe.

Lasciate insaporire a fuoco basso per circa 10 minuti.

Lessate in acqua bollente leggermente salata i ravioli, scolateli appena pronti, poneteli in un piatto di portata, conditeli con il sugo ai peperoni e olive. Spolverizzate con il prezzemolo tritato e il pecorino grattugiato, servite subito.

Note:

I VINI CONSIGLIATI:
BAGNOLI CABERNET

Aree di produzione: Veneto provincia PD - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rubino intenso al granato o al mattone con l'invecchiamento – odore: vinoso tipico intenso se invecchiato - vitigni: cabernet franc e/o sauvignon e/o carmenere (85%-100%) - sapore: pieno erbaceo equilibrato tannico di corpo austero vellutato se invecchiato asciutto - gradazione alcolica minima 11°.

BARDOLINO SUPERIORE
Aree di produzione: Veneto provincia VR (zone di antica tradizione) - affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 3 anni - caratteristiche: fermo o leggermente frizzante - abbinamento consigliato: TUTTO PASTO, CARNI BIANCHE - colore: rubino chiaro al cerasuolo e al granato con l'invecchiamento - odore: vinoso con leggero profumo delicato - vitigni: corvina veronese (35%-65%) rondinella (10%-40%) molinara (10%-20%) negrara (0-10%) eventualmente barbera e/o rossignola e/o sangiovese e/o garganega (0-10%) - sapore: asciutto sapido leggermente amarognolo armonico sottile - gradazione alcolica minima 11,5°

GARDA CORVINA
Aree di produzione: Lombardia provincia BS - affinamento: fino a 2 anni - caratteristiche: fermo abbinamento consigliato: TUTTO PASTO - colore: rosso rubino - odore: delicato fresco gradevole - vitigni: corvina (85%-100%) - sapore: piacevole armonico asciutto - gradazione alcolica minima 10,5°.

265 CALORIE PER PORZIONE
photo credit: Vegan Feast Catering via photopin cc
http://allrecipes.it

Informazioni utili