Ricetta abbacchio alla romana

Pietanza carne – Italia

TEMPO PREPARAZIONE E COTTURA:

UN’ORA E UN QUARTO CIRCA

PER PERSONA:

CALORIE 402

PROTEINE 33

GRASSI 24

APPORTO NUTRIZIONALE MEDIO

PREPARAZIONE

Fate prendere colore all’agnello nell’olio caldo, insaporito dall’aglio che getterete via prima che si scurisca, e quando è pronto infarinatelo appena, mescolate, versate qualche cucchiaiata di brodo, il vino che avrete riscaldato e che farete evaporare.

Aggiungete ora la metà del trito di rosmarino e salvia, salate, pepate e fate cuocere piano e coperto per quarantacinque minuti, controllando spesso e aggiungendo eventualmente un po’ di brodo caldo.

Lavate le acciughe sotto l’acqua corrente, apritele con le mani ed eliminate la lisca, fatele quindi a pezzetti, mescolatele al sugo dell’agnello, scioglietele usando un po’ di brodo, mescolate ancora e servite.

DOSI PER 4 PERSONE

INGREDIENTI

1 kg. e ½ di agnello di latte (abbacchio) tagliato a pezzi

3 acciughe sotto sale

un bicchiere di vino bianco secco

2 spicchi d’aglio

un rametto di rosmarino

4 foglie di salvia

una cucchiaiata di farina

una tazza di brodo caldo

4 cucchiaiate d’olio d’oliva

sale – pepe

VINI CONSIGLIATI

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

CIRÒ ROSSO SUPERIORE

SCAVIGNA ROSA

VALPOLICELLA SUPERIORE (anche CLASSICO)

Aree di produzione: Veneto provincia VR – affinamento: 1 anno obbligatorio quindi fino a 2-3 anni – caratteristiche: fermo – abbinamento consigliato: CARNI OVINE E SUINE E CARNI BIANCHE – colore: rubino di media intensità al granato con l’invecchiamento – odore: vinoso gradevole delicato tipico che ricorda le mandorle amare – vitigni: corvina veronese (40%-70%) rondinella (20%-40%) molinara (5%-25%) negrara e/o rossignola e/o sangiovese e/o barbera (0-15%) – sapore: asciutto vellutato di corpo amarognolo sapido armonico asciutto – gradazione alcolica minima 12°.

CIRÒ ROSSO SUPERIORE

Aree di produzione: Calabria Comuni di Cirò e Cirò Marina e in parte i territori di Melissa e Crucoli. – affinamento: 1 giugno successivo all’anno di vendemmia – abbinamento consigliato: ARROSTI, CAPRETTO, AGNELLO, FORMAGGI SEMIDURI – colore: rubino – odore: intensamente vinoso, gradevole, delicato – vitigni: gaglioppo(95%)ammessi altri vitigni autorizzati (max5%) – sapore: asciutto, corposo, caldo, armonico, al vellutato con l’invecchiamento – grad. alcolica min. 13,5°.

SCAVIGNA ROSA

Aree di produzione: Calabria vari com. in pr. Catanzaro – affinamento:1 gennaio dell’anno successivo di vendemmia – abbinamento consigliato: ANTIPASTI, SECONDI DI CARNE, FORMAGGI SEMIDURI – colore: rosa cerasuolo più o meno carico – odore: gradevole, delicato, tipico – vitigni: gaglioppo (50%) nerello (30%) aglianico (20%)ammessi altri vitigni autorizzati (40%) – sapore: sapido, fresco, asciutto, armonico, elegante – grad. alcolica min. 11°.